MotoGp, Bagnaia e i zero punti di Motegi: "Almeno non ho abbattuto Quartararo"

Il centauro piemontese ha ammesso di essersi fatto ingolosire troppo dalla possibilità di superare il rivale della Yamaha; Dall'Igna, però, non lo sgrida: "Avrei fatto lo stesso"
MotoGp, Bagnaia e i zero punti di Motegi: "Almeno non ho abbattuto Quartararo"© ANSA

MOTEGI - Il Gran Premio del Giappone, sedicesimo appuntamento del mondiale MotoGp, si è risolto in un weekend davvero complicato per Francesco Bagnaia. Il pilota della Ducati, infatti, ha dapprima avuto enormi difficoltà in qualifica, quando si è corso sul bagnato, e non è poi riuscito a rimediare in gara, corsa invece sotto il sole di Motegi. Nel finale si era aperta la finestra per provare quantomeno a superare Quartararo, per rosicchiare qualche punto in classifica al francese, ma la rincorsa si è risolta in una caduta all'ultimo giro. “È stata una gara molto complicata in cui non sono riuscito a fare niente. Nel finale ho recuperato, ma forse sono stato troppo ambizioso: volevo superare sia Quartararo che Vinales. Buttare punti in questo modo non è corretto per la mia squadra, devo essere più freddo. L’unica cosa positiva è che non ho toccato Quartararo, mi è andata bene sotto quel punto di vista”, le sue parole ai microfoni di Sky Sport

Dall'Igna: "Ci avrei provato anch'io"

Ai microfoni dell'emittente satellitare era intervenuto anche Luigi Dall'Igna, che ha lodato lo spirito combattivo e l'aggressività del piemontese alla ricerca della svolta in un fine settimana difficile: “Ha fatto bene a provarci, è lo spirito dei campioni. Se fossi stato al suo posto ci avrei provato anche io”.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...