Tuttosport.com

Moto2, Brno: vince Luthi, Morbidelli ottavo
© EPA

Moto2, Brno: vince Luthi, Morbidelli ottavo

Il pilota italiano chiude in ottava posizione, Ma prima che la gara fosse interrotta per pioggia era al comando. Dimezzato il vantaggio da Luthi in classificatwitta

domenica 6 agosto 2017

BRNO - Stava andando tutto alla grande finché non ha cominciato a piovere. E per Franco Morbidelli il Gp della Repubblica Ceca ha preso un gusto amaro. Il pilota italiano, leader del mondiale, era in testa prima che la gara fosse interrotta per il meteo. Alla ripartenza non è riuscito a mantenere la posizione, mentre il suo rivale Thomas Luthi, secondo in classifica piloti, ha sfruttato alla grande le condizioni del tempo rimontando dal decimo posto fino alla vittoria. Morbidelli ha chiuso ottavo e così il loro distacco si è dimezzato a 17 punti. Sfortunatissimo Mattia Pasini, partito in pole, ma caduto sul bagnato, mentre stava cercando di risalire. Secondo posto per Alex Marquez, compagno di squadra di Morbidelli, sale sul podio anche Miguel Oliveira della Red Bull KTM. Settimo Bagnaia dello Sky Racing Team VR46, che sull'asciutto ha lottato a lungo per il podio.

SEGUI LA DIRETTA DEL GP DI BRNO


LA GARA - Pronti via parte subito a razzo Oliveira che si porta in testa, ma il poleman Mattia Pasini non ci sta e lo infila dopo poco. Poi avanzano anche Bagnaia e Morbidelli e dopo quattro giri la testa della gara è tutta italiana: Pasini primo, poi Morbidelli, terzo Bagnaia. Dopo sei giri comincia a piovere: i piloti lo segnalano alzando il braccio. Evidente la situazione di pericolo, visto che la gara è stata dichiarata asciutta in avvio e tutti sono partiti con le gomme slick. All'ottavo giro arriva la bandiera rossa che rimescolerà le carte nella classifica finale: la gara viene interrotta con Morbidelli in testa seguito da Oliveira, Marquez, Pasini e Bagnaia. Si riparte con le stesse posizioni (ma la gara va avanti solo per altri 6 giri rispetto ai 12 che mancherebbero) e Morbidelli comincia a cedere: ne approfitta Luthi, un fulmine sul bagnato, che dalla decima posizione riesce a scattare in testa, mentre va malissimo per Mattia Pasini: il pilota della Italtrans che finisce lungo e termina così la sua gara. Morbidelli soffre le condizioni di bagnato e scivola in ottava posizione. Non trova il ritmo e termina così, lasciando al suo avversario Luthi 17 preziosi punti in chiave mondiale.

Tutto sul motomondiale

Tags: Moto2morbidellibrno

Tutte le notizie di Moto2

Approfondimenti

Commenti