Tuttosport.com

Moto2 Estrella Galicia, Morbidelli: «Rossi è leggenda, imparerò da lui»
© Alessandro Giberti Ph

Moto2 Estrella Galicia, Morbidelli: «Rossi è leggenda, imparerò da lui»

Dopo il titolo, pensa alla prossima stagione in MotoGptwitta

giovedì 2 novembre 2017

ROMA -  Il campione del mondo della classe Moto2, Franco Morbidelli, è entusiasta del titolo vinto grazie al terzo posto in Malesia, che lo ha portato al primo titolo iridato in carriera. «Penso sia stato determinate rischiare. Molto, sempre. Nel senso che ho vinto tante gare. All'inizio più facilmente. Poi, con l'avanzare della stagione, è stato sempre più difficile arrivare primi. Ma comunque ho continuato a farlo dando tutto, senza fare troppi calcoli. Credo che questa sia stata una delle chiavi del successo», spiega. «A chi lo dedico? Più che altro un ringraziamento a tutte le persone che mi vogliono bene, che sono con me e che mi aiutano. Quelli con cui lavoro a casa e in pista ed a tutti coloro che mi sono accanto. Se non ci fossero non sarei la persona e il pilota che sono oggi». 

NEL 2018 - Dividere il box con Thomas Luthi, lo svizzero che gli ha conteso il titolo fino a Sepang, il prossimo anno «sarà sicuramente interessante. Io e Tom saremo compagni di squadra. È un pilota di grandissima esperienza e avrò l'opportunità di guardandolo da una posizione privilegiata». A Valencia Morbidelli proverà la Honda RC213V, nei test dopo gara: «Mi aspetto molta potenza. I miei primi giri su una MotoGp saranno sicuramente una esperienza da ricordare». In MotoGp ritroverà il suo mentore Valentino Rossi: «Spero di imparare molte cose. È una leggenda del motociclismo e sono fortunato a dividere la pista con lui. Mi piacerebbe trovarmelo vicino qualche volta, significa che starò andando forte».

 

SEGUI LA MOTOGP LIVE
IL CALENDARIO DELLA MOTOGP
LA CLASSIFICA

 

Tags: morbidelliMoto2rossi

Tutte le notizie di Moto2

Approfondimenti

Commenti