Tuttosport.com

Moto3, Brad Binder: «Pronto a vincere!»

Il maggiore dei fratelli Binder pronto al 2015 con il team Red Bull KTM Ajotwitta

domenica 30 novembre 2014

ROMA - Non solo i fratelli Marquez e gli Espargaró, dalla prossima stagione in Moto3 ci saranno anche Brad e Darryn Binder. Quest’ultimo, il minore, è all’esordio nel Motomondiale dopo la partecipazione nella Red Bull Rookies Cup. Brad, invece,ha conquistato due podi del 2014 sulla Mahindra e nel 2015 prenderà il posto di Jack Miller nel team Red Bull KTM Ajo.

OTTIMO AMBIENTE - «Tutto l’ambiente è molto professionale. Mi sono divertito davvero tanto nelle prime due uscite.  - ha spiegato Brad Binder al sito motogp.com - Erano tutti rilassati ma al stesso tempo professionali. E la moto è fantastica! L’erogazione del motore è dolce e facile da guidare, soprattutto in entrata di curva». Due i suoi compagni di squadra: Karel Hanika e Miguel Oliveira, ma Binder non ha timori: «Tutti e tre avremo lo stesso identico pacchetto in tutto l'arco dell'anno. La cosa non mi preoccupa affatto».

PER IL TITOLO MONDIALE - In merito, invece, ai suoi rivali, Danny Kent e Niccoló Antonelli sono da tenere particolarmente d'occhio, «ma sinceramente non mi interessa molto chi sará il mio avversario: io penso solo a vincere la gara!», ha detto, e ripensando all'ultimo campione del Mondo del Sudafrica, Jon Ekerold, nella classe 350cc nel 1980, ha spiegato: «Mi piacerebbe davvero. Io darò il 110% e faró tutto il possibile. Questa è un'occasione d'oro per mostrare a tutti quello che posso fare: è la mia prima vera occasione di potermi battere per risultati che contano. E' passato troppo tempo dal nostro ultimo titolo, ma in Sudafrica ci sono molti appassionati delle gare: sarebbe bello tornare ad avere un Gran Premio. Abbiamo giá due circuiti, Welkom e Kyalami, che hanno giá ospitato degli eventi in passato. In tal modo, potrei avere una gara ‘di casa’...».

Tutte le notizie di Moto3

Approfondimenti

Commenti