Tuttosport.com

Sbk, Dall'Igna: "Redding e Davies sono carichi e motivati"

0

Il direttore generale della Ducati, alle presentazione della Panigale V4 R, ha parlato dei due piloti britannici che lanceranno la sfida a Rea e alla Kawasaki 

Sbk, Dall'Igna:
© LAPRESSE
mercoledì 12 febbraio 2020

IMOLA – E' l'autodromo Enzo e Dino Ferrari a ospitare la presentazione della nuova Ducati che proverà a interrompere il monopolio del Mondiale Superbike, da cinque anni terra di conquista per Rea e la Kawasaki.

Il titolo, che manca dalla bacheca della Rossa di Borgo Panigale dal 2011 quando si impose con Carlos Checa, è il principale obiettivo della scuderia italiana dopo il secondo posto della passata stagione. Se la livrea è sostanzialmente uguale, al classico rosso è stato aggiunto un tocco di nero, complessivamente la Ducati Panigale V4 R punta a fare un ulteriore salto di qualità dopo aver vinto, nel 2019, la bellezza di 17 gare iridate.

Obiettivo vittoria

Scott Redding, all’esordio nel Mondiale Superbike ma campione nazionale lo scorso anno della categoria sempre in sella a una Ducati, non vede l’ora che l’annata abbia inizio: "Sono entusiasta di questa nuova avventura. Sarà importante iniziare bene anche se dobbiamo ancora capire dove siamo veramente in termini di prestazioni assolute, ma è chiaro che il nostro obiettivo è iniziare a vincere il prima possibile. I test ci hanno fornito buone indicazioni e di questo devo ringrazie il team per l’ottimo lavoro svolto. Ai tifosi della Ducati, che hanno una passione straordinaria, posso promettere che mi impegnerò al massimo con l’intento di riportare il titolo a casa”.

 Molto carico è apparso anche Chaz Davies alla settima stagione sulla Rossa a due ruote: "Le mie aspettative sono molto alte. Nella seconda parte della stagione 2019 le nostre prestazioni e risultati sono migliorati considerevolmente e, nelle ultime gare, abbiamo sempre combattuto per il podio. Durante l’inverno è stato fatto un grande lavoro e, personalmente, mi sento molto bene : inoltre il feeling con la moto è molto buono”.

Competitivi sin da subito

L’obiettivo, in casa Ducati, appare uno solo come afferma anche Gigi Dall’Igna, direttore generale di Ducati Corse: “Negli ultimi mesi, abbiamo continuato a lavorare sullo sviluppo della Panigale V4 R, poiché siamo convinti che, nonostante la grande competitività mostrata dalla nostra moto lo scorso anno, il livello, in questa stagione, si sia ulteriormente alzato. Abbiamo un solo obiettivo: riportare a casa il titolo mondiale Superbike che ci manca dal 2011. Abbiamo due piloti forti e motivati: Chaz, che è con noi da sette anni è uno dei pilastri della squadra, e Scott, un nuovo campione della BSB e già molto veloce durante i test invernali. Ci sono tutti gli ingredienti per essere protagonisti sin dal primo weekend di gare a Philip Island”.

superbike ducati dalligna Redding davies

Caricamento...