Tuttosport.com

Smog, Torino ferma 680 mila veicoli

0

Continuano le condizioni meteo che favoriscono l'inquinamento. La situazione attuale è da "semaforo viola"

Smog, Torino ferma 680 mila veicoli
 Ottavio Daviddi venerdì 17 gennaio 2020

TORINO - Lo stato di salute dell’aria a Torino è in peggioramento costante dallo scorso Natale. Da ieri è scattato l’ultimo livello previsto della misure anti smog, quello contraddistinto dal cosiddetto “semaforo viola”. Sino a lunedì, quando l’Arpa regionale rivaluterà la situazione, sono bloccati circa 680 mila veicoli in un’area che comprende la città di Torino e 11 comuni della cintura. Dalle 7 alle 20 non possono circolare i veicoli a benzina Euro 1 e i veicoli Diesel da Euro2 a Euro6, indipendentemente dalla data di immatricolazione. Non possono circolare mai (cioè devono restare fermi 24 ore al giorno) i veicoli Euro0 (benzina, gpl, metano) e i Diesel Euro0 ed Euro1.

VOTA IL SONDAGGIO: Torino: continua l'allerta viola, pensi serva davvero lo stop alle auto??

Week end - In teoria si cerca di intervenire anche su altre voci che concorrono a rendere l’aria particolarmente inquinata, come i riscaldamenti. Ma su questo fronte i controlli sono molto difficili. Nel week end è prevista qualche ora di phoen (cioè vento) ma non così forte da modificare il quadro dell’aria in pianura. Da lunedì di rafforzerà l’alta pressione. Quindi restano sole, freddo e smog.

smog veicoli riscaldamenti

Caricamento...