McKennie birbantello: con la mini Lamborghini fa impazzire Locatelli

Il centrocampista dela Juve ha portato in palestra una piccola Lambo telecomandata, facendola sfrecciare ovunque e provando a indispettire i suoi compagni di squadra, ma...

Piccole o grandi, a Weston McKennie basta che ci siano e che facciano rumore. Per il centrocampista della Juve le supercar sono come delle seconde compagne con le quali divertirsi e passare del tempo magari dopo tante ore di allenamento o per rilassarci in seguito ad un’importante partita. E questa volta ha lasciato la sua Nissan GT-R in garage, ma si è portato una Lamborghini telecomandata direttamente in palestra alla Continassa.

McKennie gioca, Locatelli disturba

Il calciatore statunitense ha postato un video sui suoi profili social, ripreso anche da quello ufficiale della Juventus, in cui gioca con la sua Lamborghini telecomandata durante una seduta di allenamento in palestra. Le immagini lo ritraggono contento come un bambino, mentre si diverte con la piccola auto, e la fa sfrecciare tra i suoi compagni che si stanno allenando, “disturbandoli” dispettosamente.

Ad un certo punto però il "caos" viene interrotto da Manuel Locatelli che prende la Lambo e la poggia su un tavolino mentre McKennie subito accorre per riprenderla e riniziare la sua tarantella. E infatti Weston non si scoraggia: una volta recuperata, torna nuovamente a farla sfrecciare nella palestra, rincorrendola tra le risate dei presenti.

Juve, McKennie torna bambino con la Lamborghini telecomandata. E Locatelli fa i dispetti!
Guarda il video
Juve, McKennie torna bambino con la Lamborghini telecomandata. E Locatelli fa i dispetti!

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...