Ambientalisti bloccano il traffico: un uomo spara e ne uccide due

L'arrestato è un avocato 77enne statunitense che, dopo aver litigato con alcuni manifestanti, ha aperto il fuoco estraendo l'arma
Ambientalisti bloccano il traffico: un uomo spara e ne uccide due

Il problema degli ambientalisti che protestano bloccando il traffico e causando enormi disagi alla circolazione riguarda ogni parte del mondo. Mentre in Italia, il partito di Lega Nord propone il carcere per chi blocca le strade al fine di manifestare, negli Stati Uniti un uomo ha deciso di "risolvere da solo" in un modo davvero grave: ha estratto la pistola e ne ha uccisi due.

Prima la lite, poi gli spari

Kenneth Darlington, residente nell'esclusivo quartiere Paitilla di Panama City, è ora accusato di duplice omicidio per la morte di due manifestanti che si opponevano all'accordo tra il governo panamense e una società canadese per la gestione di una vasta miniera di rame a cielo aperto. Darlington a bordo della sua auto avrebbe pronunciato la frase "Questa cosa finisce oggi", per poi scendere dall'auto e iniziare un'accesa discussione con un gruppo di ambientalisti, tra cui le due vittime. Davanti ai fotografi e alle troupe televisive presenti per riprendere la protesta, il 77enne ha iniziato a sparare con la pistola che teneva tra le mani. Eliécer Plicett, avvocato delle due vittime, ha dichiarato che Darlington è stato accusato di omicidio e possesso illegale di arma da fuoco, secondo quanto riportato da TVN Noticias. I media locali hanno riferito che potrebbe evitare il carcere a causa della sua età.

Coccole in auto durante l'alluvione: l'assurda multa di una coppia toscana

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...