Tuttosport.com

MV Agusta: una Brutale 800 RR LH44 contro l'AIDS
0

MV Agusta: una Brutale 800 RR LH44 contro l'AIDS

La moto costruita in collaborazione con il campione del mondo di Formula 1 Lewis Hamilton, di cui sono stati prodotti solo 144 esemplari, è stata venduta all'asta per sostenere amfAR, fondazione attiva nella ricerca contro la malattia

martedì 28 maggio 2019

MV Agusta ha donato una Brutale 800 RR LH44 Serie Limitata all’amfAR, una fondazione dedicata alla ricerca sull’AIDS capace di raccogliere, nel corso degli anni, ben 220 milioni di dollari attraverso aste di beneficenza.

E PROPRIO A UN’ASTA organizzata durante l‘ultimo festival di Cannes a cui hanno partecipato diverse celebrità, la Casa varesina ha venduto l’esemplare per una quotazione pari a sei volte il prezzo di listino. Ignota l’identità del compratore.

LA MOTO DI LEWIS HAMILTON - La Brutale 800 RR è una naked da 798cc di cilindrata e 140 cv. Una potenza adatta a un campione della velocità come Lewis Hamilton. Sì, perché quel LH44 non è casuale. La moto infatti è stata costruita - in soli 144 esemplari - grazie a una collaborazione tra il pilota cinque volte campione del mondo di Formula 1 e la MV Agusta, una partnership marchiata dal numero 44, lo stesso che Hamilton utilizza in gara. E il britannico, che non disdegna di mostrarsi in pubblico sopra la sua Brutale, era anche padrino dell’evento.

LE DICHIARAZIONI - A margine dell’asta, ha parlato anche l’amministratore delegato di MV Agusta, Timur Sardarov: “Sono felice che MV Agusta supporti amfAR nella lotta all’AIDS. So che molti degli ospiti dell’evento sono appassionati della MV, e alcuni ne sono anche proprietari orgogliosi. La Brutale 800 RR LH44 è una gemma rara, e sono fiero che abbia contribuito ad aiutare amfAR con l’incredibile lavoro che sta svolgendo”.

mv agusta brutale Amfar hamilton

Commenti