Tuttosport.com

Mark L. Hunnibell e una Henderson del 1919 in giro per gli USA
0

Mark L. Hunnibell e una Henderson del 1919 in giro per gli USA

Il capitano della United States Air Force sta percorrendo 7.000 km da New York a San Francisco. L'ispirazione per questa impresa è arrivata dal tragitto che C.K. Shepherd ha percorso cento anni fa, raccontandolo poi nel libro dal titolo Across America by Motor-Cycle

 

gioved├Č 18 luglio 2019

C.K. Shepherd è stato l'ispirazione, il resto è tutto frutto della mente (e della passione per le due ruote) di Mark Leslie Hunnibell. Il nativo di Birmingham, nel lontano 1919, intraprese un viaggio negli USA a bordo di una moto. Impresa che poi raccontò nel '22 nel libro Across America by Motor-Cycle. Dopo un secolo, il capitano della United States Air Force ha deciso di bissare il percorso sulla sella di una Henderson risalente all'epoca del suo predecessore.

IL PERCORSO - Dopo uno studio approfondito del tracciato Mark L. Hunnibell si è presentato mercoledì 3 luglio a Coney Island per iniziare il suo itinerario. Dalla East alla West Coast sono oltre 4.500 chilometri di distanza e secondo il programma stabilito, Hunnibell arriverà a nella Baia di San Francisco il prossimo 6 agosto. Ripercorrere lo stesso identico itinerario intrapreso da C.K. Shepherd nel 1919 è praticamente impossibile, dato che la maggior parte delle strade nell'ultimo secolo sono cambiate, ma Hunnibell (che sogna questo viaggio da quasi 40 anni) è riuscito a mettersi in contatto con la famiglia di Shepherd, ricevendo in regalo la bussola con cui Shepherd si è orientato. A rendere tutto più complicato, è la decisione di non utilizzare le autostrade, ma solo strade interstatali e secondarie. Per questo, il percorso scelto è ben più lungo di un "semplice" New York-San Francisco. Dunque, i 4.500 chilometri si trasformano in oltre 4.500 miglia, che equivalgono a più di 7.000 km.

LA MOTO - Mark L. Hunnibell vide per la prima volta la Henderson del 1919 nel 1978, ferma in un angolo del negozio del padre. Stando a quanto riportato dal protagonista di questo viaggio, questa due ruote apparteneva a uno degli uomini più ricchi d'India. Dato che il padre non sapeva come utilizzare questo gioiello, decise di darlo al figlio. Mark lavorò in un'officina per imparare al meglio come "curare" una moto e si fece spedire la Henderson dal padre. L'intenzione di Mark era quella di metterla subito a punto per affrontare un viaggio straordinario, ripercorrendo le orme di C.K. Shepherd, ma le circostanze della vita lo costrinsero a posticipare questo progetto. Solo con l'arrivo del nuovo millennio, Mark riuscì a sistemare la Henderson del 1919, grazie all'assistenza di uno specialista di questo marchio: Mark Hill. Il colore scelto da Mark L. Hunnibell è un rosso acceso: è proprio ciò che dà il nome alla moto, "The Red One".

Mark L Hunnibell Henderson 1919

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...