Tuttosport.com

Peugeot Motorcycles diventa Mahindra
0

Peugeot Motorcycles diventa Mahindra

Il marchio intende crescere nei mercati europei e asiatici e per farlo ha rilevato il 100% delle azioni Peugeot. Nel prossimo biennio si attendono sette nuovi prodotti 

mercoledì 30 ottobre 2019

Mahindra Two Wheelers Europe ha acquistato Peugeot Motorcycles: con l'annuncio ufficiale da parte di entrambe le Case l'intero pacchetto azionistico francese diventa proprietà del nuovo acquirente.

Mahindra Two Wheelers Europe -filiale di Mahindra & Mahindra Ltd- è una società del gruppo Mahindra, con un valore pari a 20,7 miliardi di USD e ha sede a Mumbai, in India: acquisirà  il 100% di Peugeot Motocycles.

Nel gennaio 2015 Mahindra Two Wheelers Europe aveva acquisito il 51% del capitale di Peugeot con l’obiettivo di sviluppare l’attività. Questa ultima acquisizione conferma la volontà del Gruppo indiano di far proseguire la crescita di Peugeot Motocycles, che ha la sua base a Mandeure, in Francia.

CRESCITA E PROGETTO – Due anni fa era stato svelato il piano  “Performance 2020” e da allora Mahindra Two Wheelers Europe e le équipes di PMTC hanno lavorato alla riorganizzazione delle attività di Peugeot Motocycles, per rinforzare la crescita nei mercati-chiave, come i Paesi del G7, e l’insediamento nei paesi extra-europei, come l’Asia. Questo piano di crescita fa riferimento ad un importante piano d’investimenti che comprende il lancio di sette nuovi modelli tra il 2019 ed il 2021. La presenza del marchio in Europa sarà così rafforzata. Entrambe le Case rassicurano che la Francia resta un mercato primario e l’azienda rimarrà basata a Mandeure in France.

“Constatiamo una dinamica positiva in Peugeot Motocycles”, ha detto Rajesh Jejurikar, Presidente FES & Division Two Wheelers, nonché membro del Comitato Esecutivo del Gruppo. “Kisbee diventa il veicolo 50cc più venduto in Europa, Peugeot Metropolis si rafforza in Europa ed in Cina, il responso positivo del mercato per il lancio dell'Urban GT Pulsion ne sono degli esempi. Noi crediamo fermamente nel progetto Performance 2020 di Peugeot Motocycles e siamo ottimisti per il futuro”.

PEUGEOT RESTA NEL NOME- La nota stampa divulgata da PSA e Mahindra conferma che il marchio Peugeot continuerà ad essere utilizzato e i team di Peugeot parteciperanno sempre al design e allo sviluppo dei prodotti PMTC, in stretta cooperazione con la direzione del gruppo Mahindra. Un esempio è la recente integrazione dell’i-Cockpit della Peugeot 308 sul Peugeot Pulsion, nella versione due ruote i-Connect.

 “Questa decisione degli azionisti permetterà a Peugeot Motocycles di beneficiare delle competenze di un attore di primo piano a livello mondiale nel settore delle due ruote”, ha sottolineato Jean-Philippe Imparato, Direttore del marchio Peugeot. “Da parte nostra, in Peugeot, rimarremo legati per quanto all’utilizzo del nostro marchio e attraverso il nostro apporto sul piano del design e delle innovazioni tecnologiche”.

Mahindra peugeot motorcycles

Caricamento...