Tuttosport.com

Stretta su monopattini elettrici: velocità limitata su strada aperta e zone pedonali

0

Accordo tra la giunta torinese e le aziende di sharing per ridurre il numero di incidenti: le limitazioni avverranno da remoto in base alla geolocalizzazione

Stretta su monopattini elettrici: velocità limitata su strada aperta e zone pedonali
giovedì 29 ottobre 2020

A Torino, i monopattini elettrici avrannno la velocità massima limitata da remoto. L'amministrazione comunale e le varie aziende di sharing che operano nel capoluogo piemontese hanno infatto raggiunto un accordo stipulato con la motivazione di ridurre il numero di incidenti con protagonisti i mezzi di micromobilità elettrica.

Torino, protestano contro il DPCM e danno fuoco ai monopattini | VIDEO

Aree pedonali e strade ordinarie: a quanto andranno?

Nello specifico, i monopattini avrannno una velocità massima consentita in base alla geolocalizzazione: nelle aree pedonali andranno a 6 km/h, mentre nelle strade normali procederanno a 20 all'ora. D'ora in avanti, quindi, in strade come via Lagrange, piazza Castello, piazza San Carlo o via Borgo Dora, i monopattini andranno più piano rispetto ad altre zone della città.

Discorso diverso invece per i mezzi privati: in questo caso, saranno gli utenti a dover rallentare, anche perché sono a rischio multa.

C'è anche un'altra novità, limitata per adesso ai soli mezzi di sharing: è stato infatti introdotto un numero identificativo che permetterà di multare chi non rispetta il Codice della Strada a bordo di un monopattino anche quando non è possibile fermare immediatamente il trasgressore.

Monopattini elettrici Torino

Caricamento...