Motori

Due Ruote

Indian fa sul serio con la Scout

twitta

martedì 19 agosto 2014

Indian ha presentato una nuova moto e due segnali fanno capire che in Iowa, su questo modello, sembrano puntare davvero molto. Il primo è il nome, "Scout", identico a quello di grande successo prodotto in passato dalla stessa Casa americana nelle cilindrate 500, 600 e 750. Il secondo è il luogo del lancio, Sturgis. E' la località statunitense dove ogni anno si svolge uno dei più grandi raduni di bikers e moto (prettamente custom) del mondo. E proprio in occasione dell'edizione 2014 dello Sturgis Rally, Indian ha tolto il velo a quella che sembra poter diventare la vera rivale delle Harley Sportster: design rotondo, serbatoio allungato, doppio scarico parallelo e sella monoposto affiancano un motore bicilindrico a V raffreddato a liquido da 1.133 cc e 101 cv di potenza. Il propulsore è montato su un telaio in alluminio supportato a livello di ciclistica da una forcella con steli da 41 mm e da un doppio ammortizzatore posteriore fissato su un forcellone in alluminio. L'impianto frenante prevede due freni a disco da 298 mm dotati di ABS. Tra gli altri dati importanti, il peso a secco di 244 kg e la capacità del serbatoio da 12,5 litri. La Scout, disponibile in USA a 10.999 dollari (prezzo in linea con le Sportster firmate H-D), è proposta in quattro colori: nero lucido e opaco, rosso e argento. La commercializzazione in Europa è prevista in Francia, nel Regno Unito e in Germania mentre per il mercato italiano, ad oggi, non ci sono informazioni ufficiali.  

Tutte le notizie di News Motori

Approfondimenti

Commenti