Due Ruote

Motori

Ducati Multistrada, a EICMA arriva la versione enduro

La Ducati Multistrada 1200 cambia per avvicinarsi ancora di più agli utenti che prediligono il comfort alle prestazioni, che comunque restano uno dei punto di forza del di questo progettotwitta

martedì 17 novembre 2015

La notizia che arriva dallo stand Ducati all'EICMA, è che la nuova Multistrada Enduro non sostituirà ma si affiancherà alle altre versioni. Sulla Enduro le novità non mancano. 

RUOTA DA 19" - Si inizia dalle ruote a raggi: 17" al retrotreno e (questa è la interessante novità) 19” all'avantreno. Il look è da off road ma la destinazione è turistica (stradale), con la possibilità di affrontare tratti sterrati. Essendo un'ammiraglia, sulla Multistrada Enduro ci sono comprende sospensioni elettroniche semi attive e serbatoio da 30 litri che permette di percorrere 450 km senza fermarsi. C'è anche il sistema di assistenza alla partenza in salita. Con un alesaggio di 106 mm ed una corsa di 67,9 mm per una cilindrata totale di 1.198 cmÑ, il motore Ducati Testastretta DVT (dotato di due candele per cilindro) garantisce una potenza massima di 160 cavalli a 9.500 giri/minuto ed una coppia che arriva a 136 Nm a 7.500 giri/minuto. Già a 3.500 giri/minuto si ha a disposizione una coppia di 100 Nm che rimane costante e superiore ai 110 Nm tra 5.000 e 10.000 giri/minuto. 

MOTORE DA 160 CV - Il pacchetto elettronico è quanto di meglio si possa desiderare, grazie all’utilizzo della piattaforma inerziale, l’Inertial Measurement Unit (IMU) sviluppata dai tecnici Bosch, che misura dinamicamente gli angoli di beccheggio e rollio, e le accelerazioni lungo 3 assi, permettendo di alzare gli standard di prestazioni e sicurezza. Sono di serie sulla Multistrada 1200 Enduro l’ABS Cornering, le Cornering Lights (DCL), il Ducati Traction Control (DTC), il Ducati Wheelie Control (DWC) e le sospensioni semi-attive Ducati Skyhook Suspension (DSS) Evolution con escursioni delle ruote di 200 mm. Inoltre, per la prima volta su una Ducati, è stato introdotto il sistema di assistenza alla partenza in salita Vehicle Hold Control (VHC). Testata e sviluppata nelle condizioni più estreme, la Multistrada 1200 Enduro sfrutta il già ottimo e resistente telaio della Multistrada 1200, affiancato da un nuovo forcellone bibraccio. Il motore è il già conosciuto e apprezzato Ducati Testastretta DVT (Desmodromic Variable Timing) da 160 cavalli omologato EURO 4, dotato di nuovo sistema di scarico. Grazie alla tecnologia dei quattro Riding Mode (Enduro, Touring, Sport e Urban) anche la Multistrada 1200 Enduro ha le quattro anime tipiche della multibike della Casa di Borgo Panigale. 

Ci sono anche l'ABS Cornering e le Cornering Lights

CONTROLLO VELOCITA' DI SERIE - La Multistrada 1200 Enduro ha di serie anche il controllo elettronico della velocità e il modulo Bluetooth che tramite il Ducati Multimedia System (DMS) consente di connettere la moto con smartphone e di gestirne le funzionalità multimediali più importanti (ricezione telefonate, notifica sms, ascolto musica) attraverso i pulsanti al manubrio e visualizzandone le informazioni sul dashboard TFT. La Multistrada 1200 Enduro è disponibile in tre colorazioni (Rosso Ducati, Phantom Grey e Star White Silk).

Tags: ducatimultistrada1200enduroeicmasalone

Tutte le notizie di Eicma

Approfondimenti

Commenti