Motori

Due Ruote

Rally Adriatico, domina Scandola su Skoda

Il pilota del team Skoda Italia domina il terzo round del tricolore rally. Secondo assoluto sebastien Chardonnet su Ford Fiesta R5 a precdere il trevigiano Giandomenico Basso con la Fiesta R5 LDI. Quarto il campione in carica Paolo Andreucci su Peugeot. twitta

lunedì 4 maggio 2015

Non c'è stata storia a Cingoli (Macerata), dove Umberto Scandola al volante della sua Fabia Super 2000 del team Skoda Italia Motorsport ha dominato il 22° Rally Adriatico. Secondo posto del giovane francese Chardonnet, su Fiesta R5 del team Ford Racing, seguito al terzo da Giandomenico Basso, Ford Fiesta R5 alimentata a gpl. Quarti i campioni in carica Paolo Andreucci ed Anna Andreussi su Peugeot 208 T16 R5.

Per Umberto Scandola, Guido d'Amore e la Skoda il terzo appuntamento del Campionato Italiano Rally è stato un crescendo: il veronese ha conquistato la leadership da subito, mantenendola fin al traguardo lasciando solo le briciole agli avversari. Bella gara anche per Sebastien Chardonnet: il giovane francese del team Ford Racing ha confermato tute le qualità dimostrate in passato anche nel mondiale WRC3, realizzando al debutto sulla terra con la sua Fiesta R5, tempi di assoluto valore. Sconfitti anche se con piazzamenti che li tengono saldamente ancorati in zona "scudetto" sia Giandomenico Basso che Paolo Andreucci. Il veneto della Brc ha fatto una gara all'attacco e veloce, ma i tempi non lo hanno soddisfatto e con essi il feeling con la vettura. 

Per quanto riguarda i giovani talenti del rallismo tricolore impegnati nel CIR Junior la vittoria, al termine di una gara bella e combattuta è andata a Michele Tassone, Peugeot 208 R2, che ha preceduto Giuseppe Testa, anche lui sulla stessa vettura e Alberto Rossi, a lungo primo con la sua Peugeot 208 R2, prima di essere rallentato da una foratura. Nel tricolore Produzione vittoria facile per Ivan Ferrarotti, Renault Clio R3C, primo senza rivali dopo ritiro per uscita di strada nella prima prova del secondo giorno di gara di Fabrizio Jr Andolfi, che, che nelle prove svoltesi il giorno prima aveva ottenuto il miglior tempo, anche lui su Clio R3C. Nel monomarca Suzuki Rally Trophy/Trofeo ACI R1 grandi prestazioni tra le Swift R1B, dove chiude al comando il trevigiano Alessandro Uliana dopo una bella lotta con l'emiliano Claudio Gubertini e il savonese Claudio Vallino. Termina anche il terzo atto del Twingo R2 Top dove si mantiene leader il lucchese Luca Panzani in coppia con Sara Baldacci, dopo i ritiri.
  

Tutte le notizie di Gare

Approfondimenti

Commenti