Motori

Due Ruote
Ford, ibride ed elettriche nel futuro ma non in Messico

Ford, ibride ed elettriche nel futuro ma non in Messico

Tredici modelli elettrificati, costruiti in USA, in arrivo entro il 2021. Cancellati gli investimenti in Sud Americatwitta

mercoledì 4 gennaio 2017

 Alessandro Vai

ROMA - Il futuro di Ford non può prescindere dall’elettrificazione. Nel prossimo quinquennio arriveranno tredici nuovi modelli tra cui la Mustang Hybrid, l’F-150 Hybrid e il Transit Custom Plug-in Hybrid. Per produrli verranno investiti 700 milioni di dollari nell’impianto di Flat Rock, Michigan, dove saranno creati 700 nuovi posti di lavoro che si occuperanno anche dei futuri modelli a guida autonoma. I fondi necessari a questo investimenti verranno recuperati dagli 1,6 miliardi di dollari che erano già stati stanziati per la costruzione di una nuova fabbrica in Messico a San Luis Potosi che è stata invece annullata.

MESSICO - L’annuncio dell’annullamento è arrivato poche ore dopo il tweet in cui Donald Trump ha attaccato la General Motors per la sua decisione di produrre un modello di auto in Messico anziché in USA. A questo proposito, l’impianto messicano Ford di Hermosillo, avrà la produzione della prossima generazione della Focus, mentre lo stabilimento che produce il modello attuale a Wayne in Michigan sarà dedicato alla produzione di nuovi veicoli, proteggendo circa 3.500 posti di lavoro. Questi investimenti, in ogni caso, fanno parte della strategia generale di elettrificazione per cui Ford investirà, entro il 2020, 4,5 miliardi di dollari.

FLAT ROCK - I sette modelli già confermati sono: un SUV compatto 100% elettrico, con oltre 480 km di autonomia. Prodotto a Flat Rock, sarà venduto entro il 2020 in Nord America, Europa e Asia; un modello medio a guida autonoma destinato a servizi di ride sharing e trasporto on demand; prodotto a Flat Rock, debutterà nel 2021 in Nord America. Una versione ibrida del pick-up F-150. Prodotta a Dearborn, Michigan disponibile entro il 2020, che avrà portata e capacità di traino superiori e potrà essere utilizzato come generatore elettrico mobile.

CHICAGO - Una versione ibrida della Ford Mustang che affiancherà alla potenza del V8 una grande coppia ai bassi regimi. Prodotta a Flat Rock, debutterà nel 2020, inizialmente, in Nord America; una versione ibrida plug-in del Transit Custom. Sarà lanciata in Europa nel 2019 e ridurrà i costi operativi delle aziende anche nelle città più trafficate; due nuovi modelli ibridi ad alte prestazioni destinati alle forze di polizia. Saranno allestiti presso il centro Ford di Chicago, dedicato alle trasformazioni dei modelli per le forze dell’ordine.

Tags: Fordauto elettricaFord Mustang

Tutte le notizie di Green

Approfondimenti

Commenti