Tesla compatta, ipotesi produzione in Europa: Musk ci pensa

Il numero 1 della Casa statunitense: "In questo mercato i clienti preferiscono le hatchback, più adatte agli spazi stretti in città"

Tesla compatta, ipotesi produzione in Europa: Musk ci pensa

Un'inedita Tesla compatta sembra pronta a sbarcare in Europa. Compatta per il metro del Vecchio Contintente, non per quello americano. Parole e musica di Elon Musk, che ad un evento online (il video qui sotto) ha dichiarato di valutare la possibilità di realizzare un modello più piccolo.

Seguendo la legge della domanda e dell'offerta, ma anche per esperienza personale, dopo aver avuto grosse difficoltà a parcheggiare una Model X (505 centimetri di lunghezza) a Berlino.

L'auto più venduta in Europa è Volkswagen Golf, lunga 4,28 metri. La Tesla "più piccola" è Model 3, 4,69 metri di lunghezza: un segmento sopra.

Elon Musk, le sue parole

Ritengo che in Europa ci sia molto talento in Europa, per ingegneri e designer. E che costoro abbiamo intenzione di fare un lavoro originale, non solo di una versione europea di qualcosa che è stato progettato in California. E’ importante cercare di assicurarsi i migliori talenti per realizzare un design originale”.

Credo che in Europa avrebbe senso realizzare un’auto compatta. Forse una hatchback o qualcosa del genere. Qualcosa che risponda alla domanda della maggior parte delle persone. Negli USA i clienti preferiscono le auto più grandi per gusto personale, in Europa tendono ad essere più piccole. Se provi a parcheggiare in zone urbane ad alta densità è importante avere un’auto chi si adatti a spazi stretti”.

 

Una baby Tesla, disegnata e realizzata in Europa, pare davvero più vicina.

Tesla oltre la pandemia con un trimestre record 

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...