Motori

Due Ruote
Frenata e alcol: USA puntano sugli automatici
© ANSA

Frenata e alcol: USA puntano sugli automatici

Uno studio rileva che oltre l’80% degli incidenti potrebbe diminuire con la frenata automatica e con il monitoraggio dei livelli dell’alcol nel corpotwitta

martedì 16 giugno 2015

I dati parlano chiaro: ogni anno, negli Stati Uniti circa 1.700 persone rimangono uccise in incidenti da tamponamento e i feriti sono circa mezzo milione. 

FRENATA AUTOMATICA DI SERIE? - La National Transportation Safety Board assicura che questi numeri potrebbero diminuire anche dell'80%, qualora tutti i mezzi in circolazione fossero dotati di un sistema di frenata automatica di emergenza. Gli AEB sono ritenuti tutti efficaci: partendo da quelli più semplici basati su una telecamera frontale per arrivare a quelli più complessi che utilizzano radar e infrarossi. L’agenzia sta cercando di sensibilizzare chi legifera per renderli obbligatori al momento dell’acquisto di una quattro ruote ma punta anche il dito sulle Case automobilistiche, ree di concentrarsi esclusivamente sui prezzi di vendita, tanto che nel 2014 solo quattro modelli sui 684 presenti nel listino americano avevano un sistema AEB di serie fin dall'allestimento base.

SE SEI UBRIACO NON PARTI - Sempre negli Stati Uniti, sta per essere sperimentato sulle auto il programma DADSS (Driver Alcohol Detection System for Safety) che monitora in automatico la presenza di alcol nel sangue del guidatore, impedendo senza alcun intervento dall'esterno (e senza possibilità di manomissione) la messa in moto e il movimento del veicolo. Il controllo del tasso di alcol (ogni anno, negli USA, oltre 10.000 i morti per questa causa) viene effettuato tramite un sensore agli infrarossi che penetra la pelle del conducente e che rileva la concentrazione nel sangue del soggetto. Il dato viene interfacciato con altre rilevazioni, come quelle relative all'esame dell'aria all'interno dell'abitacolo, una funzione questa che consente al DADSS di rilevare la presenza a bordo di altre persone non sobrie. La taratura messa a punto in base ai capitolati della NHTSA fa scattare l'allarme (e il blocco dell'auto) quando il tasso alcol emico supera lo 0,08%, valore limite negli Usa ma è evidente che il sistema potrebbe essere utilizzato anche in altri Paesi in cui sono in vigore limiti differenti. 

Tags: UsafrenataAutoautomaticaalcol

Tutte le notizie di News Motori

Approfondimenti

Commenti