Motori

Due Ruote
Mini Cabrio, ecco la nuova generazione

Mini Cabrio, ecco la nuova generazione

Più spaziosa e con tettuccio completamente automatizzato: ecco la nuova mini convertibile, disponibile in tre versioni fino a 192 cavalli di potenza. twitta

lunedì 26 ottobre 2015

 Francesco Colla

ROMA - Come prevedibile, dopo la berlina arriva la nuova Mini Cabrio, evoluzione convertibile della compatta premium più famosa del mondo, che andrà a completare la gamma affiancando le versioni tre e cinque porte oltre alla rinnovata Clubman. Oltre agli interventi estetici condivisi con la sorella berlina, la nuova Cabrio è cresciuta rispetto al modello precedente di 98 millimetri in lunghezza (ragiungendo i 3,85 metri), di 44 millimetri in larghezza, di 28 mm nel passo e nella carreggiata allargata di 42 mm all'anteriore e di 34 al posteriore, in modo da garantire maggiore comfort soprattutto ai passeggeri e più spazio nel bagagliaio, che non è mai stato il pezzo forte del modello. Il volume aumenta circa del 25 per cento circa, passando a 215 litri a capote chiusa e a 160 litri a capote aperta.

 

Mini, il listino prezzi completo

Altro pezzo forte della nuova Cabrio la capote in stoffa con meccanismo automatico di apertura e chiusura e funzione di tetto scorrevole: per la prima volta l'azionamento è completamente elettrico e per l'apertura e chiusura del soft-top bastano 18 secondi anche durante la guida a velocità fino a 30 km/h. Tre le varianti di modello disponibili al lancio tutte equipaggiate con motori TwinPower Turbo: si parte dal tre cilindri a benzina da 136 cavalli della Cooper fino al quattro cilindri da 192 cavalli della Cooper S, piccola sportiva capace di scattare da 0 a 100 in 7,1 secondi e di raggiungere i 230 km/h di velocità massima. Per chi preferisce il diesel c'è il tre cilindri della Cooper D da 115 cavalli. I motori sono abbinati di serie al cambio manuale a sei rapporti di serie ed è disponibile come optional la trasmissione Steptronic a sei rapporti, che nella versione Cooper S dispone anche di paddles al volante. 


Di serie su tutti gli allestimenti il comando automatico della capote, chiusura centralizzata, radio MINI Boost con connettore USB e AUX-In, Park Distance Control e impianto di climatizzazione; disponibili i gruppi ottici LED, Head-Up Display, Park Assistant, Driving Assistant con regolazione della velocità su base di telecamera, Approach and Pedestrian Warning con funzione frenante, High Beam Assistant e riconoscimento della segnaletica stradale; telecamera di retromarcia e chiamata di soccorso intelligente. 

Tags: Mini Cabriomini

Tutte le notizie di News Motori

Approfondimenti

Commenti