Motori

Due Ruote
Renault Clio RS 200 e RS Trophy, ancora più arrabiate

Renault Clio RS 200 e RS Trophy, ancora più arrabiate

Due motori e tre assetti differenti, mentre debbutano i fari anteriori RS Visiontwitta

mercoledì 6 luglio 2016

di Alessandro Vai

ROMA - Il restyling delle versioni “tranquille” della Renault Clio, ha portato con sé anche gli aggiornamenti ai modelli più sportivi, ovvero la Clio RS 200 EDC e la RS Trophy. «Ogni cliente potrà scegliere, fin dal lancio, fra tre tipi di sospensioni e due motorizzazioni – ha spiegato Patrice Ratti, Direttore Generale di Renault Sport Cars – inoltre c’è la novità del sistema d’illuminazione R.S. Vision, la firma luminosa esclusiva di Renault Sport». La nuova gamma Clio RS è disponibile con due motorizzazioni benzina 200 e 220 CV sulla versione Trophy, associate a una trasmissione a doppia frizione EDC sei rapporti con levette al volante. 
 
Quanto alle sospensioni, la scelta spazia da quelle Sport, associate a cerchi da 17 pollici, che privilegiano la versatilità e l’uso quotidiano, a quelle Cup, irrigidite, abbinate a cerchi da 18 pollici, che propongono un buon compromesso tra guida su strada e su circuito, fino a quelle Trophy, associate a cerchi da 18 pollici, ribassate di 20 mm anteriormente e 10 mm al posteriore. La Clio RS Trophy, inoltre, può avere in opzione l’impianto di scarico firmato Akrapovic.
 
Il sistema RS Vision è un insieme di LED multi riflettente a forma di bandierina a scacchi, che delinea un look esclusivo, sia di giorno che di notte, con illuminazione di livello elevato. Presentata sulla Clio RS 16, questa tecnologia esclusiva passa oggi dalla fase di concept alla serie e consente di raggruppare le funzioni fendinebbia con cornering, luci di posizione e di profondità, per un miglioramento della visione notturna. 

Tags: RenaultRenault SportRenault Clio

Tutte le notizie di News Motori

Approfondimenti

Commenti