Motori

Due Ruote
La citycar elettrica degli anni Settanta è più veloce di una Ferrari

La citycar elettrica degli anni Settanta è più veloce di una Ferrari

La Enfield 8000 costruita nel 1973 è stata pesantemente modificata e ora ha 800 CV al posto degli 8 CV originalitwitta

mercoledì 20 luglio 2016

di Alessandro Vai

ROMA - Da 0 a 180 km/h in 6 secondi nel silenzio più assoluto, fatto salvo per un lieve ronzio e per il rumore di rotolamento degli pneumatici. Sono le prestazioni dell’auto elettrica più scattante al mondo e non si tratta dell’ultima evoluzione della Tesla Model S. La detentrice di questo record non è un’auto di serie o almeno non lo è più, visto le modifiche che ha subito. È una Enfield 8000 degli anni Settanta, una piccola vettura elettrica costruita da 1973 a l 1977, in Gran Bretagna, in circa 120 esemplari per contrastare la crisi petrolifera. Il magnate greco Giannis Goulandris, proprietario della Enfield, aveva avuto una visione ma forse con troppo anticipo rispetto ai tempi.

Ad ogni modo, un’esemplare di Enfield 8000 sopravvissuto alle insidie del tempo è stato modificato radicalmente dal giornalista Jonny Smith che è entrato in possesso di un esemplare pesantemente danneggiato quattro anni fa. Se la piccola auto in origine aveva meno di 8 CV e raggiungeva a fatica i 77 km/h, ora la sua potenza totale raggiunge gli 800 CV grazie a una coppia di motori prelevati da un elicottero Bell Super Cobra – dove fungono da avviamento – alimentati da due batterie da 400V.

La citycar elettrica degli anni Settanta è più veloce di una Ferrari

Tanto per fare di paragoni la Flux Capacitor - così è stata ribatezzata riprendendo il Flusso Canalizzatore della DeLorean di Ritorno al Futuro - è più rapida nello scatto da fermo di supercar del calibro di Ferrari, Lamborghini, McLaren e Porsche, ma anche della Tesla Model S equipaggiata con il Ludicrous Mode opzionale che la fa scattare da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi. La Enfield 8000 Flux Capacitor è ovviamente favorita dal peso ridotto del corpo vettura ma ha comunque battuto il record di categoria che apparteneva a una Datsun 1200 modificata. Sabato scorso nel circuito americano di Santa Pod ha chiuso il quarto di miglio da fermo in 9.86 secondi con una velocità di uscita di quasi 195 km/h.

Tags: auto elettricaelettrico

Tutte le notizie di News Motori

Approfondimenti

Commenti