Motori

Due Ruote

Toyota C-HR Hybrid - Filosofia ibrida

La nuova C-HR è un city suv sportivo con ottime prestazioni in città e nell'off road leggero. La versione ibrida unisce maneggevolezza e abitabilità a bassi consumi.twitta

mercoledì 15 febbraio 2017

2 di 5

EMOZIONE - L’emozione c’è, fin dal primo sguardo, dunque obiettivo design centrato in pieno: il nuovo C-HR dà l’impressione di essere sempre in movimento anche quando è parcheggiato lungo la strada. Spigoli, tagli e nervature aggiungono eleganza, la forma dei fari è stata studiata per aggiungere slancio e fondersi con naturalezza nella carrozzeria come se fosse scolpita dal vento. Effetto ottico ancor più felice grazie alla linea da coupé, all’assetto ribassato (addirittura il più basso della categoria) con carreggiata larga per offrire la sensazione di auto ben piantata a terra ma al tempo stesso filante e veloce. La passione si accende mettendosi alla guida: si ha l’impressione di salire su una vettura sportiva prima ancora che su una crossover e la scelta della forma della carrozzeria indirizza naturalmente anche la conformazione degli spazi interni nella zona posteriore dove sono stati abbassati i sedili per garantire spazio a chi è di statura più alta. In fondo la bellezza comporta sempre qualche piccolissimo sacrificio peraltro compensato dalla presenza della telecamera di serie che durante le manovre “illumina” gli eventuali angoli bui.

Tags: ToyotaToyota C-HR

2 di 5
Tutte le notizie di News Motori

Approfondimenti

Commenti