Tuttosport.com

Peugeot, test sul Grip Control a Courmayer
0

Peugeot, test sul Grip Control a Courmayer

La casa automobilistica francese sceglie la Valle d'Aosta per una serie di prove sulla tecnologia in grado di aumentare motricità su fondi difficili

venerdì 1 marzo 2019

Ormai presente su gran parte dei modelli prodotti dalla casa automobilistica francese, La Peugeot prosegue i test per il potenziamento del sistema Grip Control . Introdotto nel 2009, il sistema, ora è stato ulteriormente affinato, tanto da aver cambiato denominazione in Advanced Grip Control. Per testarlo, la Peugeot ha organizzato una serie di prove sulle nevi di Courmayeur su vari modelli, dalla 2008 alla 5008, passando per il Rifter o il Traveller.

Tramite una manopola, posta sul tunnel centrale, con il sistema Advanced Grip Control si selezionano 5 modalità di utilizzo: standard, neve (fino a 50 km/h), fuoristrada/fango, sabbia, disattivato. Per i test di Courmayer lo abbiamo utilizzato in modalità “neve”, soluzione che permette, anche a chi ha un piede poco sensibile, di non commettere scelte azzardate quando il terreno è appunto innevato o a bassa aderenza. Alla voce “pneumatici”, gli stessi assumono ancora più importanza, perché esaltano l’efficacia della tecnologia elettronica.

Ogni Peugeot dotata di Grip Control adotta quindi pneumatici “Mud & Snow” (M+S) All Season, per essere utilizzati nelle quattro le stagioni. Chiaramente, l’adozione di pneumatici invernali migliora ulteriormente le prestazioni, specie su percorsi innevati, amplificando ancora di più l’efficacia del sistema.

Sulla 3008 Allure, la più venduta in Italia, il sistema Grip Control costa 500 euro. Fino ad arrivare a 1.200 euro nel caso del Traveller. Di serie, invece, sulla 5008 Crossway. Non è mancato un ulteriore breve test, utilizzando anche l’Hill Advanced Descent Control (Hdac).


Peugeot Grip Control

Commenti