Tuttosport.com

WI-Fi o 5g in Auto, attesa per la decisione della UE
0

WI-Fi o 5g in Auto, attesa per la decisione della UE

Il Parlamento Europeo è chiamato a respingere o promuovere la decisione della Commissione di adottare il wifi come srumento standard per le vetture. L'Italia si schiera con Spagna e Finlandia sul fronte 5G

martedì 16 aprile 2019
In un mondo come quello odierno, in cui la connessione ci circonda ogni singolo minuto della nostra esistenza, è impossibile non essere coinvolti nel mondo del wifi, del bluetotth o del 5G. Ormai internet e il web sono entrati anche in macchina, letteralmente. Tanto che l'Europa è costretta ad intervenire e a fare chiarezza su quale tecnologia utlizzare. Mercoledì 17 aprile il Parlamento Europeo prenderà una decisione e stablirà quale sarà lo standard da usare all'interno delle vetture.

WIFI O 5G - I 28 paesi della UE sono schierati da una parte o dall’altra per difendere le proprie scelte industriali e il lavoro di lobbing delle Case è già iniziato. Da una parte del tavolo c'è la responsabile della Commissione Trasporti, Violeta Bulc, ferma sull’adozione del wifi, dall'altra Andrus Asnsip, promotore della proposta digitale motivata dal rischio di pagare un gap tecnologico nei confronti di USA e Cina.

L'ITALIA VUOLE IL 5G - Paesi e Costruttori riflettono sulle scelte di campo fatte in materia. La Germania, così come la Francia, è a favore del wifi, mentre Finlandia e Spagna sono sul fronte del 5G. L'Italia segue quest'ultimo filone, soprattutto dopo l’appello che Confindustria ha fatto agli eurodeputati per votare contro il wifi, considerato "contrario agli interessi dell'industria italiana ed Ue". 

Auto wifi 5G

Commenti