Tuttosport.com

Megane RS Trophy-R, la nuova sportiva potente e più leggera
0

Megane RS Trophy-R, la nuova sportiva potente e più leggera

Sarà presentata il 24 maggio durante il GP di Montecarlo, gira già con tempi record al Nurburgring e pesa meno di 1.300 kg mantenendo lo stesso motore del precedente modello Renault

martedì 21 maggio 2019

Ha girato sul circuito del Nurburgring e ha battuto il record del giro tra le auto a trazione anteriore. Adesso è tempo di presentarla al pubblico e lo scenario sarà quello del GP di Montecarlo, nel weekend di Formula 1. La quarta generazione di Renault Megane RS Trophy-R è pronta, entro fine 2019 sarà presente sul mercato con poche centinaia di esemplari.

Renault Megane RS Trophy, stesso peso ma più leggera

Restano 300 i cavalli del quattro cilindri, quel che cambia è il rapporto peso-potenza. Radicale cura dimagrante, ben 130 kg in meno rispetto ai 1.419 kg dichiarati dalla RS Trophy “normale”. Gira al Nurburgring in 7’40”10 sui 20 km e 600 metri, 7’45”389 sul tracciato con rilevamento a 20 km e 832 metri. Il miglioramento rispetto alla precedente generazione è di oltre 14 secondi.

Renault Megane R.S. Trophy, motore e assetto da GP

La scheda tecnica si comporrà nei prossimi giorni, emergono tuttavia alcuni dettagli, come l’adozione del cambio manuale 6 marce. L’operazione leggerezza sulla quale si sono concentrati i tecnici di Viry Chatillon dovrebbe contemplare l’eliminazione dei sedili posteriori, particolare in attesa di ufficializzazione.

Carbonio su cerchi e freni

Nuova Megane RS Trophy-R sfoggia un’aerodinamica ottimizzata, una presa Naca sul cofano motore, con griglie di raffreddamento ai lati. Novità sui cerchi in lega, che rivelano un trattamento in fibra di carbonio, da verificare se limitato a un elemento estetico o realmente specifica ultraleggera.

L’impianto frenante potenziato è firmato Brembo, con dischi che dovrebbero confermarsi di tipo carboceramico: se così fosse, una raffinatezza tecnica assoluta per il segmento d’appartenenza.

Renault Megane RS, la prova

Lo scarico è Akrapovic, mentre l’assetto è caratterizzato da ammortizzatori Ohlins. All’interno, Renault Sport ha installato sedili Sabelt a guscio, altro elemento caratterizzato dall’estrema leggerezza.

Renault megane RS novità Formula 1

Commenti