Tuttosport.com

Kia XCeed, debutta il crossover coreano
0

Kia XCeed, debutta il crossover coreano

La famiglia Ceed si allarga con l'arrivo della nuova versione a ruote alte e dalle linee sportiveggianti

 Pasquale Di Santillo venerdì 28 giugno 2019

La bellezza ha tante forme e ogni razza ha la sua. Di solito, quando si incrociano le etnie la natura si diverte a creare qualcosa di unico. Nel nostro caso di appassionati di macchine, la fusione (fredda) di diversi stili/generi di carrozzerie ha seguito l’esempio della natura. E dall’incrocio di lamiere è uscita fuori questa Kia XCeed, un crossover coupè di segmento C, compatto, stiloso e dall’anima evidentemente sportiva. Quartogenito della famiglia Ceed (in origine era Cee’d, cioè comunità europea, european design) dopo la berlina, la Proceed wagon e shooting brake, XCeed arriva a spiazzare un po’ la concorrenza con un prodotto che è appunto figlio, da una parte, di una stessa piattaforma industriale nello stabilimento ceco di Zilina.

Dall’altra, della sintesi azzeccata di forme fortunate come quelle di Mercedes GLA, Alfa Romeo Stelvio e con un pizzico di Porsche Macan nel posteriore. Il tutto, per un oggetto di bellezza davvero interessante, abbinato ad un pacchetto tecnologico, tra connettività, sicurezza e infotainment al vertice della categoria. Per non parlare dei motori, al lancio 5 turbo, tre benzina (1.0, 1.4, 1.6 fino a 204 cv) e 2 Diesel (da 115 e 136 cv) con cambio manuale di serie o l’automatico doppia frizione a 7 rapporti. Nel 2020 è previsto l’arrivo dell’ibrido, anche plug-in. Tutte dotazioni che rinnovano un rapporto tra qualità e prezzo (dovrebbe aggirarsi tra i 22-24 mila euro) capace di trasformare Kia XCeed in uno dei modelli più appetibili (e nel segmento di tendenza e numeri di vendita) considerando anche i 7 anni di garanzia o 150.000 chilometri.

Design

«XCeed risponde al crescente desiderio di automobili che offrono le caratteristiche di un Suv tradizionale ma con più emozione e dinamismo, sia in termini di aspetto sia di piacere di guida - spiega Emilio Herrera, Chief Operating Officer Kia Motors Europe. Eppure si tratta di clienti che non vogliono perdere in alcun modo la praticità che offre un’auto di maggiori dimensioni. XCeed, più autentico di molti Suv tradizionali, soddisfa tutte queste esigenze, con un design dinamico e contemporaneo e un abitacolo ampio e versatile. Unendo i punti di forza di una berlina compatta e di un Suv, offre qualcosa di nuovo e diverso in Europa, dove il segmento C è il secondo per rilevanza. Cosi XCeed ci darà l’occasione di allargare i nostri orizzonti di vendita». Per la cronaca, XCeed verrà offerta in 12 colori.

Spazi

Va bene, piattaforma comune e unione tra berlina e Suv: ma sia chiaro, le uniche parti di carrozzeria comune tra XCeed e gli altri membri della famiglia sono i pannelli delle porte anteriori. Per il resto, in designer di Kia hanno espresso tutta la sportività di XCeed in 4,395 metri di lunghezza (+85 mm rispetto a Ceed hatchback e 90 in meno di Sportage), 1,826 m di larghezza e 1,490 metri di altezza, anche se con passo invariato (2,650 m). Misure capaci di regalare spazi comodi sia davanti che dietro per i passeggeri. Seduta alta e facilità di accesso si completano con la capacità aumentata del bagagliaio salito a 426 litri ma che può arrivare a 1.378 litri. Mentre l’integrazione con gli esterni è armonizzata dalla doppia griglia del frontale aggressiva e dal senso di dinamismo di tutta la vettura, identificato dalle luci a Led anteriori e posteriori, dagli sbalzi anteriori e posteriori aumentati di 25 mm, dalla nuova forma e inclinazione del portellone anteriore  e dai nuovi cerchi in lega da 16 o 18 pollici, con relativo aumento di altezza da terra variabile da 174 a 184 mm

Tecnologia

A bordo di XCeed, la guida diventa digitale grazie all’innovativo sistema telematico UVO Connect che collega i passeggeri al mondo circostante con info via touchscreen, il display LCD Tft da 10,25” (optional) - oppure 8” - con scheda Sim dedicata. Il sistema di navigazione ha connessione multipla bluetooth, permette di connettere due dispositivi ed è dotato di Apple CarPlay e Android Auto. Il sistema audio è il JBL Premium, climatizzazione bi-zona ed è tutto riscaldabile (volante, specchietti retrovisori e sedili) o ventilabile (sedili). Quanto agli Adas, i sistemi di sicurezza, Kia XCeed è dotata di tutti i più moderni che le consentono di rientrare nella guida autonoma di livello 2. In particolare, il Lane Following Assit sistema che attraverso una serie di sensori esterni, monitora il traffico, verifica la posizione degli altri veicoli rendendo possibili i cambi di corsia in totale sicurezza con guida più fluida nel traffico, agendo su sterzo e acceleratore anche per mantenere la corsia.

Meccanica

Grande il lavoro fatto dagli ingegneri europei dove è stata pensata la XCeed. La sua sportività doveva avere un riscontro in una guidabilità fuida e dinamica in tutte le condizioni  e per questo sono stati affinati sterzo e sospensioni. In particolare quest’ultime, hanno nuovi smorzatori idraulici e sono state ammorbidite rispettivamente del 7 e del 4% su avantreno e retrotreno. Il servosterzo a controllo elettronico è stato regolato per una risposta più pronta inizialmente e per essere più leggero nei lunghi viaggi, mentre il sistema Drive Mode Select consente di adattare il comportamento dell’auto al proprio stile di guida. 

La produzione di XCeed inizierà ad agosto nello stabilimento ceco di ZIlina dove viene prodotta tutta la famiglia Ceed, - realizzata solo per l’Europa - e Sportage che resta invece un prodotto globale. Perchè, diciamolo, la bellezza dalle nostre parti ha un valore speciale. E se è sportiva, ancora di più.

Kia crossover

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...