Tuttosport.com

BMW 530e, ecco la trazione integrale per l'ibrida
0

BMW 530e, ecco la trazione integrale per l'ibrida

Nuova batteria con autonomia fino a 57 km, con il pieno di ricarica i consumi benzina-elettrico sono perfetti

martedì 6 agosto 2019

La BMW 530e plug-in hybrid si presenta, con due importanti aggiornamenti: ha più autonomia ed è disponibile anche nella versione a trazione integrale.

Il plus delle nuove batterie porta la capacità capacità a 12 kWh (da 9,2 kWh). In questo modo l'autonomia solo elettrica arriva a 57 km, omologata nel ciclo WLTP. Metre sono 53 chilometri a elettroni per la versione xDrive a quattro ruote motrici. Il bagagliaio cala, ma non esageratamente, rispetto alla versioni Diesel e benzina con una capienza annunciata di 410 litri. 

BMW Serie 5, tre motivi per comprarla

MENO EMISSIONI DI CO2

Più range, ma anche più efficiente, la bavarese abbassa le emissioni di CO2 fino a 46 g/km. Di conseguenza il consumo dichiarato è di 1,5 litri/100 km per BMW 530e e di 1,8 litri/100 km per BMW 530e xDrive. Per avvicinare queste performance però bisogna sempre partire con la batteria carica al massimo.

L'accoppiata benzina-elettrico è composta dal 4 cilindri benzina da 2 litri che eroga 184 cavalli e da un propulsore elettrico da 113 cavalli integrato nel cambio automatico a otto marce Steptronic. La potenza di sistema rimane di 252 cavalli, l’accelerazione da 0 a 100 km/h si completa in 6,1 secondi. Tempi notevoli.

BMW 530e in modalità solo elettrica può arrivare fino a 140 km/h di velocità massima. La ricarica impiega 3 ore e 30 minuti con la wallbox. Invece servono sei ore da presa elettria domestica.

BMW 503e ibrido

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...