Tuttosport.com

Bosch, la super telecamera per una guida autonoma più sicura
0

Bosch, la super telecamera per una guida autonoma più sicura

Da sempre leader mondiale per la tecnologia e i sistemi di assistenza automobilistica, il colosso tedesco ha sviluppato una nuova tecnologia con sensori video che interagiscono con l'IA per il riconoscimento degli oggetti

venerdì 6 settembre 2019

Dalla Germania assicurano che il livello di sicurezza per la guida autonoma non è mai stato così alto. Bosch annuncia lo sviluppo di una nuova super telecamera che renderà il pilota automatico un autista migliore di noi umani. Noi ci fidiamo, dato lo status di leadership che l'azienda tedesca ricopre da anni nel settore.

Si tratta della nuova mono telecamera Bosch MPC3: "Vogliamo che le auto imparino a guidare meglio delle persone per aumentare, in questo modo, la sicurezza stradale - ha detto Harald Kroeger, membro del board of management di Bosch - In altri termini, vogliamo arrivare ad una tecnologia deve essere più affidabile delle persone". Una grande sfida da affrontare per il colosso tedesco. Per migliorare la sicurezza stradale, l'ultima novità di Bosch non permetterà ai veicoli di contare solo suoi sistemi e sui sensori, ma utilizza diverse tecnologie, tra cui ultrasuoni, radar e video.

COMBINAZIONE CON L'INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Le telecamere sono simili alla vista umana e questo, nella guida autonoma, è un elemento fondamentale. Bosch ha dunque elevato la tecnologia dei sensori video per auto a un nuovo livello, attraverso la combinazione multifunzionale con l'intelligenza artificiale (IA) per il riconoscimento degli oggetti, una soluzione che rende la tecnologia dei sensori più affidabile e aumenta la sicurezza stradale. Le auto con la guida autonoma devono percepire gli oggetti nelle vicinanze e riconoscere all'istante se un determinato oggetto possa influire ulla strategia di guida e la nuova mono telecamera Bosch MPC3 è stata ottimizzata per gestire queste situazioni. 

L'elemento di forza della tecnologia Bosch risiede nel riconoscimento degli oggetti garantito dall'intelligenza artificiale. Ad esempio, la telecamera riconosce se il bordo della strada è transitabile, anche in assenza di segnaletica. La telecamera ha un'intelligenza basata sul know-how Bosch ed è integrata nel chip V3H, prodotto dall'azienda giapponese Renesas. La telecamera è in grado di migliorare anche i sistemi di assistenza alla guida e ampliare il loro campo di applicazione. Non solo, la nuova telecamera Bosch migliora anche il riconoscimento dei segnali stradali grazie ad un sistema di rilevazione ottica dei caratteri, che interpreta in maniera affidabile i cartelli e mostra le informazioni al guidatore sul display della vettura.

bosch Telecamera guida autonoma

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...