Tuttosport.com

Tesla, il video della discordia col pilota addormentato
0

Tesla, il video della discordia col pilota addormentato

Le immagini sono state diffuse sul web e ritraggono una Tesla Model X in autostrada, mentre viaggia a 100 km/h con il sistema di guida assistita. La Casa ha risposto in via ufficiale chiarendo alcuni dubbi

giovedì 12 settembre 2019

Si è diffuso immediatamente su internet il video postato su Twitter da Dakota Randall, protagonista una Tesla Model X. Nelle immagini si vede, lungo l'autostrada del Massachusetts, l'auto che procede a circa 100 km/h mentre il conducente dorme, così come laltro passeggero. Il sistema di guida assistita sembra in funzione, mentre dall'auto che riprende la scena provano a svegliare i due incauti. La Casa automobilistica ha diramato una comunicazione in via ufficiale per reagire alla notizia.

Oltreché sui social e i portali di videosharing, il video in questione è stato trasmesso anche dai TG delle più importanti reti televisive nazionali statunitensi, alimentando il dibattito sulla veridicità-attendibilità del filmato, al punto che la stessa Tesla è dovuta intervenire per chiarire ulteriormente le funzionalità dell'Autopilot.

La reazione di Tesla e dei debunker

La Casa automobilistica statunitense ha precisato, con una comunicazione ufficiale, che l'Autopilot non sostituisce integralmente le funzioni del conducente il quale deve rimanere sempre pronto a riprendere il controllo del mezzo. Il sistema di guida assistita, inoltre, avvisa il pilota con una serie di richiami acustici appena si staccano le mani dal volante. Dopo un minuto, l'allarme acustico diventa continuo e l'auto comincia a rallentare per poi accostare e fermarsi autonomamente.

Come è stato possibile, allora, immortalare questa scena? Innanzitutto non si conosce con esattezza per quanto tempo il conducente della Tesla sia rimasto assopito, “ignorando” i richiami del sistema per poi tornare a guidare normalmente. Al contempo, come spiega Paolo Attivissimo (noto debunker di bufale sul web) sul proprio blog, benché esistano dei modi intenzionali per ingannare gli avvertimenti dell'Autopilot, come mantenere una leggera pressione del braccio sul volante, una Tesla non può procedere la propria marcia a lungo autonomanente come si vede nel video se il software della guida autonoma non viene appositamente manipolato.

Possibile che i due lo abbiano fatto ? Non lo sappiamo. Sul luogo dell'avvistamento della Tesla senza pilota, non si sono verificati comunque incidenti. Inoltre i due protagonisti del video se la sono cavata senza conseguenze per il loro comportamento imprudente. Nonostante la segnalazione alla polizia da parte dell'autore del video, infatti, non è stato possibile identificare il veicolo. 

Tesla video virale

Caricamento...