Tuttosport.com

Corvette Convertible, arriva il tetto rigido
0

Corvette Convertible, arriva il tetto rigido

La vettura si trasforma in roadster grazie a un meccanismo elettrico di soli 16 secondi: una nuova soluzione adottata da Corvette, dopo la rivoluzione dell'architettura a motore posteriore su Stingray. Ecco tutti i dettagli

giovedì 3 ottobre 2019

Rivoluzionario: solo così può definirsi il passaggio di Chevrolet Corvette Stingray al motore posteriore centrale. Un fatto epocale, inserito all'interno di una storia iniziata oltre 60 anni fa.

Corvette Convertible 2020 introduce l’hard-top al posto della capote morbida e segna il secondo colpo ai tradizionalisti. Certo, migliore insonorizzazione e comfort a bordo e un'integrazione naturale con lo schema a motore posteriore centrale.

HARD-TOP ELETTRICO

È il modo di essere Corvette nel 2020, con la produzione della versione scoperta in programma sul finire del primo trimestre del prossimo anno, mentre Corvette Stingray uscirà dalla linea di produzione entro fine 2019.

Presentazione allo Space Center di Cape Canaveral, dove Corvette ha introdotto il sistema con tetto rigido, apribile anche in marcia, fino a 50 km/h, un’operazione che avviene in 16 secondi.

Leggi anche: Corvette C8 Stingray, motore posteriore e velocità top

Dalla capote all’hard-top realizzato in due parti, che ripiega in uno spazio dietro i sedili. Nuovo è anche il meccanismo di apertura, mediante sei attuatori elettrici anziché un sistema di tipo idraulico, scelta che dovrebbe assicurare un’affidabilità superiore del sistema.

SPOILER DI Z51 STANDARD

La trasformazione da coupé in Corvette Convertible non impatta sull’aerodinamica, perlomeno a tetto chiuso. La configurazione prevede di serie lo spoiler posteriore del pacchetto Z51 Performance, opzionale sulla Stingray coupé, grazie al quale il dato di resistenza aerodinamica è identico tra le due specifiche di carrozzeria.

Di serie in tinta, il tetto potrà scegliersi a contrato e con finitura lucida in carbonio a richiesta. Altri interventi specifici della Corvette scoperta sono nell’installazione di un frangivento dietro i sedili, azionabile elettricamente, e nella taratura di molle e ammortizzatori specifica per il modello.

A parità di motorizzazione, la Convertible costerà 7.500 dollari più di Corvette coupé spinta dall’aspirato V8 da 6.2 litri, accreditato di 502 cavalli e 637 Nm nella specifica abbinata allo scarico sportivo.

Caricamento...