Tuttosport.com

L'ultima sfida di Guy Martin: il salto in moto della "Grande Fuga"

0

Il protagonista del film era Steve McQueen, il 9 dicembre il pilota britannico proverà a riportare la scena del film nella realtà. Lui e la sua Triumph saranno su Channel 4 a caccia di una nuova grande impresa acrobatica

L'ultima sfida di Guy Martin: il salto in moto della
lunedì 2 dicembre 2019

Mito del cinema e mito delle due ruote: Steve McQueen e Guy Martin hanno in comune l'abitudine a lasciare il segno e, se il primo è stato protagonista di una "vita spericolata", il secondo non è assolutamente da meno. I fan lo ricordano principalmente per i numerosi e storici TT sull'Isola di Man, ma il pilota ha compiuto diverse imprese di velocità ed è stato anche protagonista in tv, sul canale inglese Channel 4, con una serie in cui si trovava a battere record a bordo di svariati mezzi a motore e non: moto, bici, tandem, hovercraft, moto d’acqua e altri veicoli "sui generis".

UN NUOVO SALTO - Una nuova prova attende la celebrità della motocicletta: il riferimento questa volta è cinematografico, dato che pellicola e motori si sono scambiati la mitologia svariate volte. Il film d’ispirazione per la nuova impresa di Martin è “La Grande Fuga”, nella cui scena finale Steve McQueen salta un reticolato altissimo per completare la sua fuga in Svizzera. La moto che compì l’impresa davanti le telecamere era una Triumph TT 650 “mascherata” da DKW militare tedesca. Ed è proprio su una Triumph che Martin tenterà di riprodurre la rischiosa azione, mentre a riprenderlo sarà lo show per la tv di Channel 4 che andrà in onda il 9 dicembre.

Easy Rider al Festival di Cannes in versione restaurata a 50 anni dall'uscita

guy martin la grande fuga record channel 4

Caricamento...