Tuttosport.com

Ford GT 2020, potenza in più dal V6 e due nuove livree

0

Il restyling della supercar, che nel 2022 vedrà terminare la propria produzione, vede una livrea in carbonio a vista, la proposta celebrativa di Le Mans '69 e un raffreddamento migliorato

Ford GT 2020, potenza in più dal V6 e due nuove livree
giovedì 6 febbraio 2020

Il concetto di model year viene testato anche da Ford GT 2020. A modo suo, la supercar decide di lasciarsi affinare una tecnica già al limite della prestazione. O forse no. Perché da Ford Performance arrivano nuove soluzioni legate al raffreddamento, principale area di intervento per migliorare il rendimento nell’utilizzo in pista.

MOTORE RAFFREDDATO

Incidentalmente “capita” anche di ritrovarsi con 13 cavalli in più dal motore V6 3.5 litri twin turbo, adesso a quota 660 cavalli. Anzitutto, modifiche apportate al dimensionamento degli intercooler, incrementati nella superficie di raffreddamento; cambia il disegno dei condotti sulle fiancate, una forma grazie alla quale il flusso d’aria registra un incremento del 50%: un’enormità. Novità ispirate dall'esclusiva versione da pista GT MK II.

Scavando a fondo, si scoprono interventi ancor più incisivi, sui pistoni, dotati di un raffreddamento del tipo a galleria, grazie al quale è possibile ridurre le temperature d’esercizio soprattutto sul cielo del pistone e le fasce. Rivista anche la rigidità delle molle delle valvole.

Altri valori di rigidità, legati alle sospensioni a controllo elettronico, vedono la modalità Track con parametri differenti e un miglioramento della dinamica sulle curve veloci. 

NEL 2022 STOP ALLA PRODUZIONE

Davanti a Ford GT restano ancora due anni di produzione, nel 2022 il progetto arriverà al termine del proprio ciclo vitale. Una supercar che nasce ispirata dalla storica GT40 che osò sfidare e riuscì a battere le Ferrari a Le Mans.

Vittoria diventata storia raccontata al cinema, vittorie – nel 1968 e 1969 – alle quali rende omaggio la livrea Gulf Racing. Su Ford GT 2020 a essere rivista è in parte la grafica della colorazione heritage, il numero opzionale (in carbonio) diventa il #6 dell’equipaggio vincente nel 1969 (Jacky Ickx e Jackie Oliver), inoltre, per la prima volta, sarà possibile abbinare i cerchi in fibra di carbonio a una Ford GT con livrea celebrativa. 

CARROZZERIA TIRATA A LUCIDO CON LIQUID CARBON

Specifica di cerchi che fa parte della dotazione di serie di Ford GT Liquid Carbon, altra novità del 2020. La carrozzeria è tirata a lucido in tutta la perfezione della fibra di carbonio esposta, trattata appena con un trasparente, per un effetto che amplifica la carica racing del modello.

Altra integrazione tecnico-”musicale”, la dotazione dello scarico Akrapovic in titanio, di serie sul model year 2020. Una soluzione grazie alla quale il peso è 4 kg inferiore alla specifica con scarico sportivo in acciaio.

Ford GT supercar

Caricamento...