Tuttosport.com

Toyota Hybrid, leadership certificata dai numeri

0

La Casa giapponese si conferma a capo dell'ibrido, grazie agli oltre vent'anni di esperienza nel settore e le milioni di auto vendute

Toyota Hybrid, leadership certificata dai numeri
mercoledì 12 febbraio 2020

La certezza dell'ibrido. Certezza meccanica, ingegneristica e anche sociale. Un dato di fatto ufficializzato dai numeri forniti dal colosso nipponico Toyota. Dal 1997 al 2020 sono diventati 15 milioni i clienti al mondo che hanno scelto Toyota e Lexus nella versione che per anni è stata la prima (e unica) soluzione elettrificata sul mercato automobilistico. E di quei 15 milioni, ben 300.000 sono italiani. A guardare la dimensione del fenomeno, sembra quasi una comunità che ha avviato il cammino verso una mobilità sostenibile dove ora si sono fortunatamente allineati tutti i costruttori.

Certamente non siamo a livello della tanto agognata decarbonizzazione, ma se un percorso è stato avviato, questo parte proprio dai 3 miliardi di chilometri ogni anno percorsi dai clienti del colosso di Nagoya che qualche beneficio al miglioramento della qualità della vita delle nostre città lo ha dato.

OLTRE VENT'ANNI DI ESPERIENZA

Il giorno giusto, insomma per ringraziare della fiducia accordata tutte le persone che hanno scelto l’ibrido Toyota-Lexus: “Con oltre 20 anni di esperienza e 15 milioni di veicoli elettrificati venduti nel mondo in più di 90 paesi, abbiamo il know-how ingegneristico, la competenza industriale e, soprattutto, un patrimonio unico rappresentato dalla voce di milioni di clienti che ci aiutano, con i loro suggerimenti, a realizzare soluzioni tecnologiche sempre più avanzate - dichiara Mauro Caruccio, ad di Toyota Motor Italia - E’ a loro che oggi, per celebrare questo record, va il nostro ringraziamento, perché senza la loro fiducia non si sarebbe potuta realizzare questa rivoluzione verso la progressiva elettrificazione dei sistemi di trazione a vantaggio di ognuno di noi e delle generazioni future”.

La tecnologia Full Hybrid Electric del Gruppo Toyota è stata introdotta per la prima volta nel 1997 e ha fatto il suo arrivo in Italia nel 2000. La prima vettura ad esserne equipaggiata fu la Prius, modello dall’evocativo nome latino, diventato simbolo della tecnologia ibrida. Quando in Europa era in vigore la normativa Euro 2, Prius rispettava già i limiti di emissioni previsti dalla normativa Euro 4: con ben 6 anni di anticipo sui tempi.

FULL HYBRID ELECTRIC: 40 MODELLI

Da allora sono oltre 40 i modelli sviluppati con la tecnologia Full Hybrid Electric, ora arrivata alla quarta generazione. Soluzione che abbina un motore termico ad elevato rendimento a due o più motori elettrici, in grado di lavorare in maniera indipendente o congiunta per massimizzare le prestazioni e l’efficienza, riducendo al contempo consumi ed emissioni.

Grazie alla potenza dei motori elettrici, le vetture Toyota e Lexus Full Hybrid sono in grado di viaggiare a zero emissioni per un tempo e per distanze significative. Autorevoli studi condotti da prestigiosi Istituti di ricerca indipendenti, dimostrano come i possessori di automobili equipaggiate con il Full Hybrid di Toyota e Lexus riescano a percorrere tragitti urbani per oltre il 50% del tempo a zero emissioni. Un esempio? Lo studio condotto congiuntamente da ENEA e da CARe (Center for Automotive Research and Evolution) dell’Università Marconi di Roma sull’efficienza energetica dell’attuale Yaris Hybrid in condizioni di utilizzo reale, mostra come si possa percorrere un tragitto di 36 km in ambito urbano ed extraurbano a Roma, marciando a zero emissioni per oltre il 67% del tempo e il 40% dello spazio.

Le qualità della tecnologia Full Hybrid si traducono in benefici tangibili per i clienti e per la collettività sottoforma, da una parte, di consumi di carburante ed emissioni di CO2 ridotte, fino a circa il 30% rispetto a motorizzazioni di tipo convenzionali. 

Dall’altra di emissioni di inquinanti nocivi per la salute estremamente basse. Ad esempio, le emissioni di ossidi di azoto (NOx) prodotte dalle automobili Toyota e Lexus Full Hybrid sono inferiori di oltre il 90% rispetto ai limiti omologativi previsti dalla legge. 

Toyota Hybrid, leadership certificata dai numeri

“Insieme a tutti i 300.000 clienti Italiani che guidano quotidianamente una Toyota o Lexus Full Hybrid, e alle Istituzioni che hanno voluto sostenere questa soluzione tecnologica, sentiamo di fornire un concreto e tangibile contributo per affrontare le urgenti sfide ambientali - riprende Mauro Caruccio - Il Full Hybrid Electric di Toyota e Lexus è oggi la soluzione più accessibile e più facilmente utilizzabile da tutti. Non ha bisogno di essere ricaricata da una presa di corrente elettrica esterna e non richiede alcun investimento nell’infrastruttura, nè costi aggiuntivi per i privati o per la collettività".

IBRIDO IN COSTANTE CRESCITA

Nel 2019 il gruppo Toyota ha venduto circa 96.000 automobili, con una quota di mercato pari al 5%, in crescita rispetto allo scorso anno. Determinante è stato il contributo della tecnologia Full Hybrid Electric, che ha raggiunto il 69% sul totale delle vendite del gruppo in Italia. Questo ha permesso ai marchi Toyota e Lexus di confermarsi leader nel segmento delle vetture elettrificate con una quota del 52%.

I concessionari Toyota e Lexus, rinnovano anche nel 2020, gli Hybrid bonus, per sostenere la diffusione dei modelli Full Hybrid. Un aiuto concreto al necessario rinnovo del parco circolante italiano, che riconosce un contributo fino a 6500€ per l’acquisto di una Toyota e fino a 8500€ per una Lexus a fronte della rottamazione o permuta del proprio veicolo usato.

Toyota Hybrid, leadership certificata dai numeri

Inoltre, grazie alla comprovata affidabilità che contraddistingue i nostri prodotti, i modelli Full Hybrid Toyota e Lexus sono GARANTITI FINO a 10 ANNI su tutte le componenti elettriche e meccaniche, effettuando una regolare manutenzione presso la rete di assistenza ufficiale.

BASSE EMISSIONI E FULL HYBRID

“La tecnologia Full Hybrid Electric sarà protagonista ancora per molti anni - conclude Mauro Caruccio -. Infatti, forti di questo enorme patrimonio tecnologico, siamo impegnati nello sviluppo di tutte le soluzioni elettrificate, incluse quelle a zero emissioni (BEV/elettrico e FCEV/idrogeno), e continueremo a fornire il nostro contributo concreto per una mobilità ad alta efficienza energetica e a basse emissioni. Una mobilità che sia, soprattutto, inclusiva, per tutti”.

Una conferma della tesi di Toyota Italia, è arrivata dall’indagine pubblicata nei giorni scorsi da Altroconsumo, insieme ad altre associazioni di consumatori europee in Francia, Belgio, Spagna e Portogallo). L’indagine, che ha coinvolto 43.000 automobilisti, di cui 13.000 italiani, è servita  a scattare una fotografia il più possibile realistica di quali sono le marche più affidabili e soddisfano i proprietari. I risultati dicono che a guidare la classifica del gradimento dei clienti/consumatori in tema di affidabilità è il brand Lexus, davanti a PorscheToyota e HondaSubaru Audi.

Toyota hybrid green

Caricamento...