Tuttosport.com

Coronavirus, Roma stringe: controlli per tutti i veicoli

0

Non più controlli a campione, ai posti di blocco le pattuglie della Polizia fermeranno ogni tipo di mezzo. Il nuovo servizio partirà da questo fine settimana

Coronavirus, Roma stringe: controlli per tutti i veicoli
venerdì 20 marzo 2020

L'emergenza coronavirus continua. In tanti rispettano le regole e dicono #iostoacasa. Altrettanti invece no. Scattano quindi denunce per spostamenti immotivati e, da Roma, il Campidoglio si vede costretto a prendere misure più drastiche. L'obiettivo è garantire la sicurezza dei cittadini, far rispettare le regole imposte per questo difficile momento e combattere il virus.

Quarantena, combattere la noia con cinque libri sulle moto

Fermati tutti i veicoli

Oggi, 20 marzo 2020, la Polizia Locale del Campidoglio ha annunciato che, a Roma, ai posti di blocco, “Devono preventivamente essere predisposti imbuti delimitati con coni flessibili e devono essere fermati TUTTI l VEICOLI E NON SEMPLICEMENTE A CAMPIONE al fine di verificare la legittimità degli spostamenti. I veicoli devono essere tutti accodati e devono essere tutti sottoposti a controllo. La eventuale fila di veicoli deve interrompersi solo in presenza di evidente situazione di pericolosità per la sicurezza della circolazione”. Il servizio partirà da questo fine settimana, fino a nuova disposizione.

Controlli mirati

Il nuovo servizio, ci tiene a precisare la Polizia, “è chiaramente quello di far capire a tutti che la polizia locale e nazionale sta in concreto eseguendo controlli mirati, senza ovviamente ingenerare paura ingiustificata od altro, ma timore e rispetto per i controlli certamente sì”. Al servizio vengono assegnate, per le giornate di sabato e domenica, quattro pattuglie per turno con orario mattina 7-13 e pomeriggio 14-20.

Autocertificazione online, Polizia di Stato fa chiarezza

Coronavirus Roma polizia posti di blocco

Caricamento...