Volkswagen, Cupra e Skoda unite per l’elettrica economica da 20mila euro

Stile simile alla ID.1, ma diversa da ID Life e dalle utilitarie Seat e Skoda. I tre marchi si apprestano a creare un nuovo brand e una nuova vettura a zero emissioni e accessibile

Volkswagen, Cupra e Skoda unite per l’elettrica economica da 20mila euro

Spagna e Germania insieme per l'elettrica accessibile. Il Paese iberico verrà trasformato in una sorta di centro elettrico dal Gruppo Volkswagen per le piccole macchine da città. Proprio qui verrà infatti dato il via alla produzione di tre utilitarie elettriche, a partire dal 2025. La somma investita è di 10 miliardi di euro, di cui 5 da Seat per due plug-in hybrid a marchio Seat e Cupra. L'obiettivo dei tedeschi, famosi per le loro utilitarie economiche, è produrre un'elettrica sui 20mila euro.

Volkswagen ID.1 cambia le carte in tavola

Pur in uno scenario atteso, i bozzetti di design raccontano qualcosa di inedito, specialmente nel caso dell'utilitaria Volkswagen e di quella Skoda. A Monaco di Baviera, salone dell'auto del 2021, il concept ID Life prospettava la soluzione di crossover urbano da posizionare alla base dell'offerta ID: ID.1 o ID.2, le sigle più gettonate. Nei mesi scorsi abbiamo dato notizia della rielaborazione della proposta di design, decisa da Volkswagen in favore di un'idea più accattivante. Ora abbiamo un volto nuovo, molto più allineato agli stilemi di ID.3 e gradevole. 

Siamo appena ai contorni tratteggiati, sufficienti a ritrovare i contenuti del linguaggio di stile Volkswagen ID.3, tra fari e calandra. 

Skoda e Cupra, design semplificato

I tre modelli a marchio Volkswagen (qui trovi gli annunci sul mercato dell'usato) - dovrebbe chiamarsi ID.1, una volta sul mercato -, Skoda e Cupra (oltre alla declinazione Seat) verranno progettati su architettura MEB Entry. Diversamente dalla MEB d'esordio, la base semplificata prevede il motore in posizione anteriore, le sospensioni posteriori ad asse torcente, soluzioni che permetteranno di contenere i costi.

Quanto al principale "driver" sui costi, la batteria, logico attendersi una capacità inferiore se paragonata alle specifiche di ID.3: meno kilowatt/ora, minor costo dell'accumulatore.

L'elettrica dalla Spagna con furore

Quanto al design dell'utilitaria elettrica Skoda, si avvicina maggiormente alle forme spigolose dell'idea Cupra e Seat. Anche qui, un diverso linguaggio di stile come già avviene tra Volkswagen ID.4 e Skoda Enyaq.

In Spagna, l'investimento congiunto tra istituzioni e Gruppo Volkswagen, porterà alla creazione di una Gigafactory da 40 gWh annui, a regime dal 2026. I lavori sullo stabilimento di Sagunto, vicino Valencia, partiranno a inizio 2023 e le celle prodotte andranno a rifornire la produzione di elettriche del Gruppo dei siti di Martorell e Pamplona.

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...