Francia, l'originale soluzione al limite di velocità infranto

Un piccolo comune d'Oltralpe ha deciso di aumentare i km/h consentiti per poter impiantare gli autovelox e rendere la circolazione più sicura per gli abitanti

Francia, l'originale soluzione al limite di velocità infranto

Il limite di velocità non viene rispettato? Niente aumento delle multe o dei punti decurtati dalla patente, almeno nella cittadina francese di Lachapelle-sous-Gerberoy. Questo centro abitato di poche anime ha infatti deciso di adottare una soluzione piuttosto inconsueta: aumentare il limite! Ecco spiegato il perché.

Torino, infrazione da record e maxi multa per un motociclista

Il limite di velocità in Francia

Il piccolo comune d’Oltralpe, situato a nord-ovest di Parigi, ha una popolazione di soli 180 abitanti distribuiti su circa 5 km2 ed aveva un limite di velocità fissato a 30 km/h. Questa caratteristica, a causa della normativa nazionale, non consentiva di installare gli autovelox. La strada principale è inoltre uno snodo fondamentale per i camion diretti al vicino parco eolico, circostanza che impedisce anche l’adozione di dossi stradali. L’amministrazione comunale ha dunque deciso di risolvere il problema in maniera originale: innalzare la velocità massima consentita a 50 km/h affinché la legge consentisse di installare le telecamere di sicurezza per rilevare la velocità di motociclisti e automobilisti di passaggio. Una soluzione che permette ora di circolare ad una velocità congrua a quella di un qualsiasi centro urbano e al contempo di preservare l’incolumità dei 180 abitanti del comune.

L'app più discussa del momento è Speedcam Anywhere: registra velocità e targa

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...