Motori

Due Ruote

Catene da neve: cosa c'è da sapere

Il 15 novembre è scattato l'obbligo di tenere sempre a bordo le catene da neve. Riguarda tutto il territorio italiano ma è facoltà di Regioni e Comuni modificare il periodo di validità. Per tutti, terminerà il 15 aprile 2015.twitta

venerdì 12 dicembre 2014

Novembre, tempo di catene. L'obbligo di equipaggiare le automobili con gli pneumatici invernali o di tenere le catene da neve sempre a bordo è in vigore dal 15 novembre 2014 e terminerà il 15 aprile 2015. La legge riguarda tutto il territorio italiano, ma è facoltà di ogni regione e di ogni comune cambiarne il periodo di validità. Obiettivo della legge è quello di porre in sicurezza i veicoli (motoveicoli, autoveicoli, filoveicoli, ciclomotori e rimorchi) durante la marcia su fondo sdrucciolevole o ghiacciato nelle stagioni più fredde. A tale scopo gli automobilisti sono obbligati a montare gomme "termiche" delle dimensioni indicate nel libretto di circolazione o tenere a bordo catene da neve adeguate alla misura degli pneumatici in uso sul veicolo. A riguardo, il codice della strada non perdona: per i trasgressori della norma, le sanzioni variano a seconda del tipo di strada su cui non si rispetta la legge e vanno da un minimo di circa 80 euro fino a un massimo di 318 euro. 

 

GOMME INVERNALI O CATENE DA NEVE? - Le gomme invernali sono riconoscibili per l'indicazione riportata M+S (Mud+Snow) e per un'icona raffigurante una montagna con un fiocco di neve, oltre alle misure (larghezza e altezza della ruota e diametro del cerchione) e alla velocità massima consentita dallo pneumatico. Rispetto alle catene, le gomme invernali, hanno il vantaggio di permettere una guida più sicura, tenere una maggiore velocità (alcuni modelli permettono di superare i 250 km/h, velocità che, ricordiamo, è vietata dal codice della strada) e una buona aderenza al terreno con temperature al di sotto dei 10 gradi. Una volta montate, si lasciano sulla vettura per tutta la stagione fino all'arrivo dei primi caldi. E' vero che in questo caso la soluzione costringerebbe ad acquistare due treni di gomme differenti per ogni macchina (uno estivo e uno invernale) ma è vero anche che l'usura degli pneumatici sarebbe dimezzata e la durata… raddoppiata. Le catene da neve hanno un'ottima presa sul fondo innevato o ghiacciato ma nella maggior parte dei casi sono scomode da montare e non consentono di raggiungere alte velocità. Il vantaggio è che hanno un costo nettamente inferiore a quello delle gomme da neve. La scelta tra le due, quindi, può essere fatta considerando periodo di effettivo utilizzo, possibilità di montaggio, distanza da percorrere, comfort di guida e prestazioni della vettura.

Clicca qui e trova gli pneumatici migliori e al prezzo più conveniente per la tua automobile

Tutte le notizie di Pneumatici

Approfondimenti

Commenti