Motori

Due Ruote

ACI: corsi di guida sicura obbligatori per i giovani

Si è tenuta a Roma la conferenza ACI - Continental per la sicurezza stradale. Sticchi Damiani: "Non è accettabile che dopo un solo anno di patente un giovane possa guidare ogni tipo di auto".twitta

venerdì 3 aprile 2015

ROMA - Molti, troppi, automobilisti non si rendono conto dell'importanta delle "gomme". Questo, in sostanza, quanto emerso dall'incontro promosso da ACI e Continental ieri a Roma. Pneumatici lisi, gonfiati con una pressione insufficiente, gomme invernali montate anche d'estate anche per risparmiare. “Ogni anno in Italia si contano più di 180.000 incidenti con oltre 3.300 morti e 250.000 feriti – dichiara Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’Automobile Club d’Italia – e questa emergenza si può fronteggiare puntando sulla formazione: il 90% dei sinistri sono ancora imputabili all’uomo". 

Per questo ACI e Continental, uno dei leader mondiali nel mondo pneumatici, hanno siglato un accordo per promuovere la sicurezza stradale nelle scuole guida Ready2Go, il network di scuole di nuova generazione dove gli istruttori vengono minuziosamente formati anche sul fronte pneumatici. "La concezione che Continental ha della sicurezza è totale" afferma Alessandro De Martino, Amministratore Delegato di Continental Italia. "Efficienza degli pneumatici, tecnologia attiva nella vettura, adeguatezza delle infrastrutture e una corretta educazione stradale costituiscono i parametri imprescindibili del nostro approccio al tema. In questo senso la collaborazione con ACI nasce all'insegna della condivisione di valori, competenze e strategie: favorire massima cultura sulla sicurezza stradale è una priorità inderogabile per entrambi".

Ma al di là delle "scarpe" giuste per la nostra auto, Sticchi Damiani individua nelle nuove generazioni anche un falso senso di sicurezza nell'approccio alla guida e il Presidente dell'ACI non trova corretto che dopo un solo anno di patente, quindi di esperienza, un giovane abbia la possibilità di mettersi alla guida anche di una supercar potenzialmente pericolosa. E qui entra in gioco il Centro di Guida Sicura ACI-SARA di Vallelunga. Continental supporta attivamente anche l’iniziativa internazionale “Ambasciatori della Sicurezza Stradale” dell’Automobile Club d’Italia, rivolta agli automobilisti stranieri e ai neopatentati Ready2Go con corsi gratuiti di guida sicura. "Non è accettabile che dopo un solo anno di patente un giovane possa guidare ogni tipo di auto - cocnlude Sticchi Damiani - Per questo vogliamo rendere obbligatori i corsi di guida sicura per i neopatentati". 

Tutte le notizie di News Motori

Approfondimenti

Commenti