Tuttosport.com

Mercedes-AMG CLA 35: sportiva da 306 CV
0

Mercedes-AMG CLA 35: sportiva da 306 CV

Debutto sulla coupé della famiglia Classe A per il motore 2.0 turbo benzina. In mostra al Salone di New York, dal 19 al 29 aprile, mentre l’uscita sul mercato, in Europa, è prevista nel mese di agosto

martedì 9 aprile 2019

Debutto nella Grande Mela per la nuova in casa Mercedes. Dal 19 al 29 aprile, il Salone di New York presenta la  Mercedes-AMG CLA 35 4Matic, introducendo la proposta AMG “soft” (si fa per dire): 35, terzo estratto, dopo la ruota Hatchback e Sedan, ora tocca alla Coupé. Novità anche per il cospicuo incremento di cavalli e coppia disponibili, rispetto ad altre proposte incentrate sul motore 2 litri turbo benzina.

Lo fa lasciando ancora margini di sviluppo. Apparterranno alle versioni AMG 45, di nuovo con le “ruote” certe di Classe A e CLA, coupé e shooting brake.

Divertimento e numeri, nell’attesa, li esibisce CLA AMG 35, con i 306 cavalli e 400 Nm del 2 litri twin scroll scaricati sulle quattro ruote 4Matic. Controllo elettromeccanico per la frizione multidisco incaricata di trasmettere il moto anche al retrotreno, più rapida e indipendente dalla velocità, rispetto a un sistema idraulico.

Elettronica che ritrovi nelle tarature specifiche del Race Start, per scatti fulminei, nei quali 4Matic e cambio 7 marce doppia frizione sono spremuti per centrare il 4”9 che è tempo sullo 0-100 km/h. Elettronica che è nella gestione delle ruote posteriori, in tocco di freno sulla ruota strategica ed ecco trasformare la dinamica di guida, migliorare l’inserimento in curva e la percorrenza.

A richiesta, l’elettronica entra prepotentemente nella gestione delle sospensioni, con un sistema adattivo e tre modalità di guida configurabili, da sommare alle 5 previste dall’AMG Dynamic Select. Per racchiudere tutto nel centro di comando che è il volante, la specifica AMG offre a richiesta il controller con display e tasti touch configurabili. Cambi volto alla AMG CLA 35 senza distogliere lo sguardo dalla strada.

Nuova CLA sceglie di integrare appena dei dettagli che rendono subito riconoscibile la AMG 35. L’eleganza dell’impostazione di base resta intatta, pur con i diversi paraurti e inserti in nero lucido, la calandra a doppia lama, i cerchi da 18 di serie (19 a richiesta), l’inserto stile diffusore al retrotreno, con due terminali di una linea di scarico con valvole a controllo automatico, fino al piccolo spoiler.

L’abitacolo è un personalizzare la grafica del pannello Widescreen, strumentazione e infotainment insieme. MBUX, ovviamente. Il top è nella specifica con Interior Assistant, completo di gestures, accanto alle funzioni base del touchpad e dei comandi vocali.

Pelle Artico e microfibra Dinamica sono i materiali abbinati su sedute e pannelli porta, l’illuminazione d’ambiente in 64 tonalità fa parte degli optional.

Assolutamente di serie sono i 250 km/h di velocità massima, autolimitati, come le soluzioni di irrigidimento torsionale della scocca. Misure che passano dall’installazione di una struttura inferiore sotto il vano motore e due bracci obliqui.

Altri interventi caratteristici della Mercedes AMG CLA 35 4Matic sono l’impiego del braccio della sospensione anteriore in alluminio e di braccetti di sterzo specifici, come il montaggio delle pinze anteriori, a 4 pistoncini. Il servosterzo è dotato di demoltiplicazione variabile e assistenza elettromeccanica.

Non manca il monitoraggio delle prestazioni in pista, l’AMG Track Pace accessibile dallo schermo della multimedialità. Il sistema registra i parametri del veicolo in pista, ha già una serie di circuiti memorizzati e sui quali è in grado di suggerire la traiettoria migliore, un’integrazione di realtà aumentata visibile anche sull’head up display, se presente.

L’uscita sul mercato, in Europa, è prevista nel mese di agosto.

Mercedes AMG CLA 35 coupè Salone di New York

Commenti