Tuttosport.com

Salone dell'Auto a Torino, occasione da non perdere
0

Salone dell'Auto a Torino, occasione da non perdere

Esposizioni, eventi e manifestazioni a non finire: il cartellone abbina passato e futuro, coinvolgendo tutta la città

 Ottavio Daviddi mercoledì 19 giugno 2019

TORINO - C’era davvero tanta gente ieri al Castello del Valentino per l’apertura del Salone dell’auto del Valentino. E tanta si annuncia anche per oggi e per tutti i giorni sino a domenica, tanto che si punta al record di 700 mila visitatori. Piacciono le auto esposte, piace la formula all’aperto (quest’anno non sono nemmeno previsti i temporali che hanno afflitto la scorsa edizione), piace il fatto che non ci sia un costo d’ingresso (ma solo un biglietto elettronico) gratuito per poter accedere a tutte le aree espositive e a tutti i servizi).

SEGRETO - Ma quel che veramente piace del Salone è che metta insieme l’attitudine al futuro con il gusto della retrospettiva. Un guardare al passato, pensando al futuro. E’ questo in fondo il vero segreto del Salone, l’intuizione vincente del presidente Andrea Levy. L’altra è il fatto che il Salone sia diffuso, che coinvolga tutta la città. Già ieri le parate serali hanno acceso il centro di Torino. E da oggi, tra auto elettriche e auto storiche, c’è modo di soddisfare tutti i palati. Torino deve essere orgogliosa di questo ritrovato ruolo di epicentro dell’universo automobilistico.

TONALE - Intanto il prestigioso premio Car Design Award è andato all’Alfa Romeo Tonale. Ed è giusto riflettere sul fatto che anche il design abbia un ruolo importante nel Salone ed è giusto che sia così, perché Torino è da sempre una delle culle mondiali del design dell’auto ed è anche la città dove - magari sottotraccia - si liberano nuove energie. Dunque non resta che dare un modesto consiglio: non mancate all’appuntamento.

Torino salone design TOnale

Commenti