Tuttosport.com

Pininfarina Battista: l'unica hypercar di lusso elettrica
0

Pininfarina Battista: l'unica hypercar di lusso elettrica

E' Nico Rosberg a svelare e ad assicurarsi in esclusiva l'auto di Automobili Pininfarina: la prima hypercar di lusso al Mondo 100% elettrica, in edizione limitata

mercoledì 6 marzo 2019

Lusso e potenza, da sempre insieme nelle auto Pininfarina, non potevano mancare alla presentazione della prima hypercar di lusso totalmente elettrica al Salone di Ginevra 2019. Il Marchio italiano ha scelto un testimonial d'eccezione per ammaliare il pubblico elvetico: Nico Rosberg. È proprio lil campione, ed ormai ex pilota, di Formula 1 ad essere soprattutto il primo cliente ad assicurarsi la Battista Pininfarina: la prima auto di lusso sostenibile realizzata da Automobili Pininfarina, il nuovo marchio controllato da Mahindra & Mahindra.

Il nome è un omaggio al fondatore: Battista Pinin Farina. Fu lui il fondatore che avviò nel 1930 la Carrozzeria Pinin Farina. L'auto è stata disegnata nel centro stile di Cambiano, in provincia di Torino, dal team guidato da Carlo Bonzanigo, e sarà, dal 2020, realizzata a mano per un numero limitato di 150 esemplari, sempre presso l'atelier Pininfarina.

"È un sogno che si avvera. Mio nonno era certo che un giorno sarebbe esistita una gamma di vetture interamente firmate Pininfarina - ha detto il presidente Paolo Pininfarina, alla presentazione del Salone di Ginevra 2019 -. Questa hypercar avrà prestazioni di livello mondiale, innovazioni tecnologiche all'avanguardia e uno stile unico ed elegante. Sono convinto che non potesse avere altro nome se non Battista. Il suo sogno oggi diventa realtà in questo straordinario connubio fra il nostro glorioso passato e il futuro dell'automobilismo".

Lo scopo dell'unione tra lo storico marchio, noto sino ad oggi come uno degli studi di design per vetture più apprezzato e conosciuto nel mondo,e la nuova società è quello di realizzare veicoli ad altissime prestazioni mossi da propulsione elettrica. E la Pininfarina Battista sotto questo punto di vista è veramente una novità cincredibile che è riuscita a stupire il pubblico del Salone. Non solo per l'eleganza e la bellezza delle sue armoniose linee, ma anche, e soprattutto, per i suoi numeri. 

"La Battista rappresenta un bellissimo sogno per tutti noi: in soli 12 mesi abbiamo creato un nuovo marchio di auto elettriche con i migliori partner tecnici possibili, che hanno sviluppato Battista con zero emissioni e più potenza di quanto sia possibile da un motore a combustione interna. Per questo Pininfarina Battista rappresenta la purezza, la bellezza e la rarità e una visione per la sostenibilità che piace tanto al cuore. Sarà l'auto più potente mai progettata e costruita in Italia e farà innamorare dell'energia elettrica", ha aggiunto 
Michael Perschke, CEO di Automobili Pininfarina, annunciando anche una nuova vettura di Formula E Mahindra Racing con livrea Pininfarina Battista su misura.

 L'automobile di lusso grazie a quattro motori elettrici collocati in prossimità di ciascuna ruota, è in grado di erogare una potenza complessiva di ben 1.900 CV e 2.300 Nm di coppia: cifre che la rendono l'auto da strada più potente mai prodotta in Italia. Non c'è da stupirsi quindi se la Battista accelera da 0 a 100 km/h in meno di 2", mentre da 0 a 300 km/h in meno di 12", raggiungendo una velocità massima, autolimitata, di 350 km/h. Merito anche della batteria da 120 kWh che garantisce fino a 450 km e dei ben 5 5 radiatori, che tengono sotto controllo l'elevatissime temperature che raggiunge.

Gli interni invece stupiscono grazie a una plancia moderna e tecnologica che sfrutta ben 3 display digitali dai quali si può controllare e configurare ogni singolo parametro del veicolo. Il tutto è corredato da un sistema di infotainment che offre a bordo della Battista, il meglio dell'intrattenimento e della navigazione del mondo automotive.

Al debutto mondiale, è stata esposta in tre diverse colorazioni: Bianco Sestriere, Blu Iconica e Grigio Luserna. Ma l'hypercar di lusso sarà comunque personalizzabile a seconda dei gusti dei clienti con colori opachi, finiture in alluminio e parti esterne in fibra di carbonio a vista. Il prezzo di Pininfarina Battista, come si può immaginare, partirà da una base di almeno un milione di euro. Personalizzazioni e fantasia escluse.

Pininfarina Salone di Ginevra 2019 Battista Rosberg

Commenti