Snowboard, Fischnaller trionfa a Winterberg
© LAPRESSE

Snowboard, Fischnaller trionfa a Winterberg

L'azzurro conquista la terza coppa del mondo della sua carrieratwitta

sabato 17 marzo 2018

MILANO - L'Italia dello snowboard mette un altro tassello nell'indimenticabile stagione che ha regalato un oro olimpico e la Coppa del mondo di snowboardcross femminile a Michela Moioli. Roland Fischnaller ha trionfato nel PSL sulla pista tedesca di Winterberg, conquistando il secondo sigillo dell'anno e la terza coppa del mondo di specialità in carriera, dopo quelle del 2013 e del 2016. Il trentottenne altoatesino di Funes, tesserato per l'Esercito, si è piazzato secondo nella classifica generale del parallelo (che somma i punti sia del gigante che dello slalom) dietro allo svizzero Kevin Galmarini, finendo per la settima volta in carriera tra i primi tre. Si tratta inoltre della 14a vittoria in Coppa del mondo, che giunge a oltre 17 anni dal suo primo podio in carriera, arrivato nel 2001 con il terzo posto nel PSL di Berchtesgaden.

Nella gara odierna Fischnaller ha eliminato nell'ordine Daniele Bagozza, Aaron March, Maurizio Bormolini e in finale Sebastian Kislinger. Per quanto riguarda la stagione corrente, si tratta del quarto podio dopo il primo e il secondo posto di Cortina rispettivamente nel PSL e nel PGS a dicembre, e della terza posizione nel PGS di Rogla dello scorso 21 gennaio. La prova tedesca ha visto protagonista anche il resto della squadra azzurra, con otto qualificati fra i sedici che si sono giocati il successo di tappa. Maurizio Bormolini in particolare è finito ai piedi del podio, perdendo la small final contro Rok Marguc. Poi Mirko Felicetti che ha chiuso 5o, precedendo di due posizioni Aaron March. Eliminati ai quarti di finale invece Edwin Coratti e Daniele Bagozza, mentre Cristoph Mick ha finito sedicesimo e Marc Hofer 39esimo. Nonostante la prematura uscita, Coratti chiude al terzo posto nella classifica generale del parallelo, addirittura secondo in quella di gigante).

Nel PSL femminile la vittoria è andata a Selina Joerg che ha battuto nella big final la russa Alena Zavarzina. Nella finalina per il terzo e quarto posto l'ha spuntata Julie Zogg sulla polacca Aleksandra Krol. In gara anche un'azzurra, si tratta di Nadya Ochner, che ha terminato la gara in sedicesima posizione. Nella classifica di specialità ha terminato la stagione in 14a piazza. Lo snowboard azzurro ha toccato nella giornata odierna il podio numero 27 in stagione, secondo bilancio di ogni tempo. Il record risale al 1996/97 con ben 31 podi, anche se la concorrenza era meno accanita rispetto a oggi

Tutte le notizie di Olimpiadi Invernali

Approfondimenti

Commenti