Malagò sulle Olimpiadi 2026: "Milano ci ha dato fiducia ed è stata ripagata"

Il presidente del Coni lancia una frecciata a Roma sulla decisione di ritirare la candidatura per le Olimpiadi 2024: "Con quelle del 2026 la città lombarda potrà crescere ancora"

Malagò sulle Olimpiadi 2026: "Milano ci ha dato fiducia ed è stata ripagata"© CIAMILLO

MILANO - "Sono molto felice di quello che sta accadendo a Milano in vista delle Olimpiadi invernali del 2026. Questa Regione e questa città hanno dato fiducia al Coni e credo che questa fiducia sia stata ben ripagata". Queste le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, in riferimento alla candidatura di Roma ritirata per le Olimpiadi del 2024. "A Milano - aggiunge Malagò durante il suo intervento a "Lo sport oltre lo sport", evento organizzato da "Il Foglio" - c'è un gap infrastrutturale spaventoso".

San Siro e gli altri palazzetti a Milano

"Lo stadio di San Siro è un grande stadio per capienza e storia, ma oggi i parametri per fare un certo tipo di manifestazioni sono altri. L'unico palazzetto dello sport di un certo livello è fuori comune, ad Assago", ha continuato Malagò. "Le Olimpiadi di Milano-Cortina 2026 possono trascinare ulteriormente una città che già aveva tanti cavalli e molti cilindri, basta pensare solo al nuovo Palazzetto di Santa Giulia". 

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti