Tuttosport.com

Pugilato, sì ai professionisti per le prossime Olimpiadi
© EPA

Pugilato, sì ai professionisti per le prossime Olimpiadi

L'AIBA ha dato il via libera e il verdetto è stato quasi unanime: il 95% dei delegati ha dato il suo assenso. Mayweather ai Giochi?twitta

mercoledì 1 giugno 2016

LOSANNA (SVIZZERA) - «Anche i pugili professionisti potranno partecipare alle Olimpiadi di Rio, se si qualificheranno». È quanto ha deciso a schiacciante maggioranza la Federazione pugilistica internazionale (AIBA) secondo cui «al momento è difficile prevedere quanti lo varranno fare» e tra questi non ci sarà la superstar della boxe, il filippino Manny Pacquiao, che ha già detto di volersi concentrare sulla sua nuova carriera politica.

MAYWEATHER E KLITSCHKO - Potrebbero invece partecipare ai Giochi di Rio de Janeiro Floyd Mayweather e Wladimir Klitschko, due fra i pugili più famosi che fino ad oggi non potevano gareggiare alle Olimpiadi. Il verdetto dell'Aiba è stato praticamente unanime: il 95% dei delegati ha dato il suo assenso (88) mentre solo 4 si sono astenuti.

VIDEO - MAYWEATHER, UN TAVOLO PIENO DI SOLDI

TUTTO SUGLI ALTRI SPORT

 

Tags: OlimpiadiPugilato

Tutte le notizie di Olimpiadi

Approfondimenti

Commenti