Olimpiadi 2016

Rio 2016: arrestato membro Cio, rivendeva i biglietti a prezzi maggiorati
© EPA

Rio 2016: arrestato membro Cio, rivendeva i biglietti a prezzi maggiorati

Il membro irlandese Patrick Hickey al momento dell'arresto per frode e traffico illecito di biglietti è stato colto da un maloretwitta

mercoledì 17 agosto 2016

RIO DE JANEIRO (BRASILE) - Il membro del Cio Patrick Hickey, che è anche presidente del comitato olimpico irlandese e presidente dei Comitati europei olimpici, è stato arrestato oggi in un albergo di Barra da Tijuca. Il mandato di cattura nei suoi confronti è stato emesso dal giudice Mariana Chu, del tribunale penale di Rio. Al momento dell'arresto Hickey ha avuto un malore e ora è ricoverato nell'ospedale Samaritano di Barra. L'accusa è di frode e traffico illecito di biglietti dei Giochi. Avrebbe girato quelli di cui aveva disponibilità ad un'agenzia che li rivendeva a prezzi maggiorati. In particolare i biglietti per la cerimonia di apertura erano venduti a ottomila dollari. Secondo le tv brasiliane sarebbero imminenti altri arresti, intanto è stato arrestato un funzionario dell'impresa Thg legata a Hickey, Kevin Mallon, e c'è un mandato di arresto internazionale per il businessman inglese Marcus Evans, padrone della squadra di calcio dell'Ipswich Town ed è anche lui coinvolto nella vicenda.

TUTTO SULLE OLIMPIADI

Tags: Rio 2016OlimpiadiCioPatrick Hickey

Tutte le notizie di Olimpiadi

Approfondimenti

Commenti