Olimpiadi di Tokyo 2020: via alle gare. Malagò parla al Cio

Le prime gare sono iniziate e, a soli 2 giorni dalla partenza ufficiale, il presidente del Coni ha illustrato la sua relazione su Milano-Cortina 2026

Olimpiadi di Tokyo 2020: via alle gare. Malagò parla al Cio© Getty Images

Mancano soli 2 giorni e poi le Olimpiadi di Tokyo 2020 avranno ufficialmente inizio. Intanto, in Giappone sono già partiti con il prologo delle gare: a dare il via sono state le atlete del softball, in un luogo altamente simbolico per il Giappone, Fukushima, la città devastata dall'incidente nucleare del marzo 2011 che fece seguito ad un terribile terremoto e ad uno tsunami. Il Team femminile del Giappone del softball ha affrontato l'Australia davanti a spalti vuoti: niente pubblico, niente tifo tranne quello proveniente dalle compagne di squadra a bordo campo. Questo è lo schema che sarà rispettato per tutta la durata dei Giochi e, a questo proposito, il numero 1 dell'OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha detto che "il mondo dovrebbe fare come" il mondo olimpico per "trionfare sulla pandemia." 

Il presidente OMS e Coni parlano al CIO

Il presidente dell'OMS ha sostenuto fortemente gli organizzatori, davanti ai membri del CIO: "Non è una corsa uno contro l'altro perché la nostra corsa è contro il virus. Affinché questi Giochi abbiano successo serve rapidità, forza e abilità, ma anche determinazione, dedizione e disciplina". Davanti al CIO ha parlato anche il presidente del Coni, Giovanni Malagò, illustrando la sua relazione su Milano-Cortina 2026: "Per rendere sostenibili i Giochi abbiamo adottato un approccio innovativo, chiamato 'organizzazione esponenziale' in cui i costi principali dell'organizzazione saranno quelli relativi alle risorse umane". 

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...