Tamberi e Vanessa Ferrari atterrati in Italia: è festa a Fiumicino

Oro del salto in alto e argento del corpo libero al collo, per Gimbo e la farfalla di Orzinuovi un fiume di applausi all'arrivo in aeroporto

Tamberi e Vanessa Ferrari atterrati in Italia: è festa a Fiumicino

ROMA - L'oro nel salto in alto di Gianmarco Tamberi e l'argento nel corpo libero di Vanessa Ferrari sono state due medaglie che hanno emozionato tutta Italia in queste storiche Olimpiadi di Tokyo. Alle 20 i due azzurri sono arrivati con un volo Alitalia all'aeroporto di Fiumicino e per l'atleta marchigiano e la "Farfalla di Orzinuovi" sono partiti subito grandi festeggiamenti da parte dei rispettivi gruppi sportivi di appartenenza. Per Gimbo, appena sbarcato dall'aereo, l'abbraccio caloroso con Sergio Baldo, direttore tecnico del gruppo sportivo Fiamme Oro, e con l'amico e collega di salto in alto Silvano Chesani. Ad accoglierlo al terminal 3 in zona arrivi anche il fratello Gianluca ed amici come la saltatrice Erika Furlani e la velocista Giulia Riva. Per Vanessa, che proseguirà subito per Milano, è iniziata la festa con il colonnello Remo Del Favero e il tenente colonnello Giuseppe Missale, in rappresentanza del Centro sportivo olimpico dell'Esercito, che hanno donato alla ginnasta un omaggio floreale.

Tamberi e Vanessa Ferrari rientrati da Tokyo: applausi a Fiumicino
Guarda la gallery
Tamberi e Vanessa Ferrari rientrati da Tokyo: applausi a Fiumicino

Tamberi e Vanessa Ferrari atterrati in Italia: è festa a Fiumicino

"Che emozione sbarcare in Italia con l'oro", le prime parole di Gianmarco Tamberi appena atterrato a Fiumicino con la medaglia d'oro ben in vista al collo. Il campione olimpico, con vicino la fidanzata Chiara ed il papà, è stato tempestato di richieste di selfie da tanti passeggeri ed operatori aeroportuali, che lo hanno festeggiato complimentandosi. Gianmarco ha acconsentito a tutti con larghi sorrisi e scattando lui stesso diversi selfie. Applausi anche per Vanessa Ferrari che ha dichiarato: "Sono molto felice del risultato ottenuto, non mi sono ancora fermata dopo la gara, ma sono molto contenta. L'argento portato a casa mi riempie di gioia perchè ripaga tutti i sacrifici che ho fatto fin da bambina, soprattutto negli ultimi anni dopo la rottura del tendine, è stato molto complicato tornare". Ora la campionessa azzurra è in cerca di riposo per poter pensare al futuro: "Parigi? Finora ho solo pensato a chiudere questo percorso che mi ha portato alle Olimpiadi nel migliore dei modi e così è stato, ora non so cosa farò, sicuramente mi prenderò un pò di tempo per me, per capire cosa fare e cosa mi renderà felice, voglio ringraziare tutte le persone che mi supportano, l'Esercito e la Federginnastica".

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...