Tuttosport.com

Olimpiadi 2012, tre atlete squalificate per doping nella nazionale russa
© EPA

Olimpiadi 2012, tre atlete squalificate per doping nella nazionale russa

Le due martelliste (Bespalova e Khanefeeva) e la triplista (Valyukevich) sono risultate positive ai controtesttwitta

mercoledì 22 marzo 2017

TORINO - Tre atlete della nazionale di atletica leggera della Russia sono state squalificate per doping, in seguito ai controtest sulle analisi effettuate alle Olimpiadi di Londra 2012. Lo hanno reso noto funzionari dell'antidoping di Mosca, senza precisare a quale sostanza le atlete sono risultate positive. La squalifica riguarda le martelliste Maria Bespalova e Gulfiya Khanafeeva, e la triplista Viktoria Valyukevich. Nessuna di loro era andata sul podio. La squalifica delle due lanciatrici completa il gruppetto di martelliste russe tutte dopate, che hanno partecipato ai Giochi di Londra. Era stata infatti già squalificata nell'ottobre scorso anche Tatyana Lysenko, terza componente del gruppetto di lanciatrici, e vincitrice della prova del martello, ma privata della medaglia d'oro. La triplista Valyukevich invece si era classificata ottava nella sua prova.

TUTTO SUGLI ALTRI SPORT

Tags: doping RussiaOlimpiadi 2012

Tutte le notizie di Atletica Leggera

Approfondimenti

Commenti