Rio2016: Tennis. Del Potro e Nishikori ok, Djokovic out anche nel doppio

Per il serbo, numero 1 del mondo, arriva un'altra delusione.
Rio2016: Tennis. Del Potro e Nishikori ok, Djokovic out anche nel doppio

RIO DE JANEIRO (BRASILE) (ITALPRESS) - Era la fatidica prova del nove, per tanti motivi ancora piu' complessa della sfida al numero uno del mondo in cui aveva poco o nulla da perdere. E Juan Martin Del Potro, dopo aver provocato il grande scossone al torneo olimpico di Rio buttando fuori all'esordio Novak Djokovic, l'ha superata, mandando un altro segnale forte all'ambiente e agli appassionati. Il 27enne gigante di Tandil, attualmente numero 145 della classifica Atp dopo aver perso quasi tutto il 2015 per via dell'operazione al polso, ha guadagnato gli ottavi di finale piegando 6-3, 1-6, 6-3 il portoghese João Sousa, numero 36 della classifica mondiale.

Il match sul Centrale e' stato caratterizzato anche da un episodio raro, almeno sui campi da tennis. Ma evidentemente la rivalita' fra Brasile a Argentina rimane talmente accesa da pervadere anche contesti solitamente piu' tranquilli. Fatto sta che sugli spalti non sono mancate le reciproche provocazioni fra tifosi argentini e brasiliani, che appoggiavano Souza, e due di loro sono venuti alle mani, colpendosi ripetutamente. Necessario l'intervento della sicurezza, con il match che e' stato brevemente sospeso e i due tifosi allontanati con la forza dall'impianto. Tornando al tennis giocato, Del Potro (bronzo quattro anni fa a Londra) si giochera' l'accesso ai quarti con il giapponese Taro Daniel, numero 118 Atp, dopo il colpo ai danni dello yankee Sock capace di ripetersi nei confronti del britannico Kyle Edmund.

Nella notte italiana anche il giapponese piu' quotato, vale a dire Kei Nishikori, numero 7 del ranking e quarta testa di serie a Rio, fa il suo superando da copione l'australiano John Millman: 7-6(4), 6-4 lo score per il 26enne di Shimane, che per giungere ai quarti trovera' lo slovacco Andrej Martin, numero 111 Atp. Il 26enne di Bratislava approfitta del ritiro del tedesco Philipp Kohlschreiber, messo fuori causa da una frattura da stress al piede. Inoltre, buttando lo sguardo un po' piu' avanti, il vincente di questo match trovera' nei quarti della parte alta del draw uno fra lo spagnolo Roberto Bautista Agut, numero 10 del seeding, che ha imposto l'alt all'azzurro Paolo Lorenzi, e il lussemburghese Gilles Muller, protagonista dell'exploit di giornata: il 33enne mancino, numero 37 Atp, ha eliminato il francese Jo-Wilfried Tsonga, numero 9 Atp e quinto favorito del seeding.

Ai francesi non resta che consolarsi con Gael Monfils, numero 11 Atp e sesta testa di serie, che secondo pronostico regola il beniamino locale Rogerio Dutra Silva, numero 94 Atp, assicurandosi la sfida contro il croato Marin Cilic, numero 14 del ranking, che vale un posto nei quarti. Ventiquattro ore dopo la clamorosa eliminazione per mano di Del Potro, Novak Djokovic saluta anche il torneo di doppio. Il serbo numero 1, in coppia con il connazionale Nenad Zimonjic, negli ottavi ha ceduto ai brasiliani Marcelo Melo/Bruno Soares (6-4, 6-4). "Spero di avere ancora una chance per guadagnare una medaglia ai Giochi", le parole di Nole, visibilmente amareggiato.
(ITALPRESS).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Loading...