Tuttosport.com

Paola De Micheli non è più la presidente della Lega Pallavolo
0

Paola De Micheli non è più la presidente della Lega Pallavolo

La neo ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti del II Governo Conte, ha presentato le suedimissioni dall'incarico che ricopriva da luglio 2016. Entro 30 giorni verrà indetta l'assemblea elettiva per la nomina del nuovo numero 1

martedì 17 settembre 2019

BOLOGNA- La Presidente della Lega Pallavolo Serie A Paola De Micheli, nel corso della riunione del Consiglio di Amministrazione della Lega Pallavolo Serie A, conclusasi ieri a Bologna, ha presentato le sue dimissioni dall'incarico che era ricopriva dal 20 luglio del 2016, ha rimesso il suo mandato a seguito del suo nuovo incarico di Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del II Governo Conte.

« Vorrei esprimere la mia gratitudine per la fiducia che mi è stata accordata in questi anni da tutte le Società. Lascio non senza commozione un consiglio ed una assemblea con cui ho lavorato al meglio e dove mi sono trovata davvero a mio agio in questi tre anni – ha commentato la neo ministra poco prima di lasciare l’ufficio di Via Rivani. – Il mio nuovo incarico mi lascerebbe poco tempo per l’attività della Lega, che è comunque incompatibile con il ruolo che ricopro al Governo. Il mio cuore è sempre con la pallavolo, sport che ho praticato e che adoro, e seguirò sempre con affetto la Lega Maschile e i suoi Campionati, che considero una vera eccellenza italiana ».

Entro trenta giorni sarà convocata una assemblea elettiva di Lega, da tenersi poi come prevede lo statuto entro i successivi 30 giorni, per votare, oltre alla nuova presidenza di Lega, l’intero Consiglio di Amministrazione che è di fatto decaduto con l’uscita di Paola De Micheli.

De Micheli Lega Pallavolo Governo Conte

Caricamento...

La Prima Pagina